Sunderland, Di Canio: “Momento più bello della mia carriera”

La cura Paolo Di Canio fa bene al Sunderland che vince la seconda partita consecutiva e si porta a +6 sulla zona retrocessione. Mancano ancora tre punti per ipotecare la salvezza, ma l’obiettivo è veramente alla portata dei Black Cats. Il tecnico italiano ha parlato di questo felicissimo momento che sta attraversando con la squadra: “Sono molto felice. L’emozione che sento è il momento più bello della mia vita sportiva di 27 anni. Non solo per il risultato, ma per molte ragioni. Perché abbiamo vinto e abbiamo regalato qualcosa di speciale ai tifosi. Ma anche a causa di tutto quello che è successo quando sono arrivato. Mi sentivo così responsabile per tante persone e abbiamo fatto il lavoro giusto, la performance giusta, il risultato giusto”.

Davanti ai 45 mila dello Stadium of The Light, il Sunderland ha fermato un lanciatissimo Everton, ma Di Canio sottolinea l’importanza di tenere i piedi ben saldi a terra perché la Premier League è imprevedibile e non c’è nulla di già scritto: “Non credo che siamo salvi – riporta bundesligapremier.it –  forse manca ancora una vittoria, ma ogni settimana tutto può cambiare. Quindi non possiamo fermarci. Abbiamo bisogno di una vittoria e in più magari anche un pareggio”.

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it