Siena-ChievoVerona 0-1, Pellissier regala la salvezza ai veneti e inguaia i toscani

Un gol di Pellissier regala la salvezza anticipata al ChievoVerona e condanna il Siena a lottare fino all’ultimo secondo dell’ultima giornata.

SUL FILO DI LANA – Al Franchi va di scena una partita vietata ai malati di cuore: il Siena può vincere per risucchiare il ChievoVerona che, a sua volta, può ottenere la definitiva salvezza. Tutto secondo vigilia con entrambi i tecnici che schierano la miglior formazione possibile. Parte forte il Siena che trova in Rosina il suo uomo migliore: l’ex Toro dà brio alla manovra dei toscani e cerca di conquistare qualche punizione interessante dalle parti di Puggioni: da una di queste, l’estremo difensore veneto ci mette il guantone. Il Chievo, allora, molto accorto, riesce a colpire in contropiede proprio allo scadere di tempo: Théreau sfrutta un errore difensivo dei bianconeri e, con un passaggio filtrante, serve Pellissier che trafigge Pegolo.

ASSEDIO BIANCONERO – Iachini getta nella mischia Bogdani a inizio ripresa e alza la mole di occasioni dalle parti di Puggioni, bravo a chiudere la saracinesca sul calciatore albanese. Il ChievoVerona si difende bene e riesce a non concedere occasioni ghiotte alla squadra toscana. Dai calci piazzati i centimetri dei padroni di casa fanno la differenza: da un tiro dalla bandierina Paci segna ed esulta. Tutto inutile però: per il direttore di gara gol da annullare a causa di un fallo in attacco del difensore ex Parma. Le occasioni più pericolose passano dai piedi di Rosina che, tra punizioni e tiri dalla bandierina, impegna sempre Puggioni. Nel finale, giocando di rimessa, i ragazzi di Corini sfiorano più volte il raddoppio con Théreau ma è attento Pegolo a tenere viva la sfida. Nei minuti di recupero prima Della Rocca, poi Bogdani, sfiorano il pareggio ma senza successo.

 

Tabellino

Siena-ChievoVerona (0-1)

Siena (3-4-2-1): Pegolo 6; Terzi 5,5, Paci 6, Felipe 5; Angelo 5, Vergassola 5,5, Della Rocca 5, Rubin 5,5 (84′ Reginaldo); Rosina 6, Agra 5 (55′ Bogdani 5); Emeghara 4,5 (75′ Paolucci). A disp.: Farelli, Calello, Valiani, Verre, Bolzoni, Mannini, Teixeira, Grillo, Terlizzi. All.: Iachini.
Chievo (5-3-2): Puggioni 6,5; Frey 5,5, Dainelli 6,5, Andreolli 6,5, Cesar 6, Dramè 5,5 (82′ Acerbi); Cofie 6, Rigoni 6,5 (80′ Luciano), Hetemaj 6,5; Pellissier 7 (66′ Stoian), Thereau 6,5. A disp.: Squizzi, Ujkani, Guana, Seymour, Jokic, Sardo, Hauche, Papp, Paloschi, Acerbi. All.: Corini.

Arbitro: Valeri di Roma 2
Reti: 45′ Pellissier (C)
Note: Ammoniti: Rigoni (C), Della Rocca (S), Frey (C), Dainelli (C), Paci (S), Vergassola (S) Espulsi: Recupero: 1′ p.t./5’s.t.

Condividi
Nasce nel 1993 a Reggio Calabria, ama lo sport e il giornalismo fin da giovanissimo; frequenta la facoltà di Giurisprudenza e dal settembre 2010 collabora con TuttoReggina.com e GenerazioneDiTalenti.