Lega Pro, Seconda Divisione: Arzanese-Martina Franca 0-1

Arrivano i tre punti dalla trasferta di Aversa e sono punti fondamentali per il Martina Franca che, grazie a una rete di Mangiacasale e a una condotta di gara attenta e proficua, si stacca dalla zona pericolo tornando a gioire dopo un periodo non felice. Una vittoria, nel complesso, meritata dalla formazione biancoazzurra al termine di una gara poco spettacolare ed equilibrata dove la differenza l’ha fatta una buona gestione del pallone da parte degli ospiti, che hanno saputo colpire dopo una buona fase di costruzione.

La gara inizia su ritmi blandi, le squadre si studiano e le azioni latitano. Al 10’ la punizione di Provenzano procurata da un fallo di Riccio (ammonito) termina sulla barriera, tre minuti dopo Maschio calcia da 25 metri e trova sulla traiettoria Filosa che involontariamente serve Sandomenico: il suo tiro termina fuori di pochissimo. La risposta del Martina arriva al 15’ quando Scarsella ruba palla e serve Gambino ma il tiro di quest’ultimo termina abbondantemente a lato. La gara non riserva emozioni particolari sino al 38’ quando arriva il vantaggio dei biancoazzurri: punizione di Petrilli, Gambino riceve palla si gira e tira. La palla è sporcata dalla difesa locale e arriva tra i piedi di Mangiacasale che di collo destro batte Aprea. Vantaggio meritato per la gestione palla e la volontà di impostare dei biancoazzurri in una gara, comunque, abbastanza equilibrata. Martina ancora pericoloso al 42’ con una punizione di Fiorentino sulla quale interviene Provenzano. Sulla parabola non riesce per pochissimo ad intervenire Scarsella a due passi dalla porta. Un minuto dopo su un capovolgimento di fronte Mangiacasale a tu per tu con Aprea non riesce a superarlo. Miracolo dell’estremo ospite e anche ultima azione pericolosa di un primo tempo che il Martina chiude meritatamente in vantaggio. Seconda frazione che parte con due cambi nelle fila locali: Mascolo e Fragiello per Maschio e Figliolia inserendo di fatto un altro attaccante. Martina pericoloso su due angoli consecutivi (9’) e locali che effettuano il terzo cambio all’11’ (Gori per Visone). Le emozioni latitano perché l’Arzanese scende spesso ma in modo infruttuoso sulla fascia sinistra mentre i biancoazzurri gestiscono bene con un buon possesso palla preciso. Al 22’ Mascolo si ritrova da solo di fronte a Perina, aggancia il pallone su un traversone preciso e tenta il pallonetto su cui l’estremo martinese devìa in angolo. Bitetto si gioca la carta Ancora per Provenzano e Sandomenico (28’) manda tra le braccia di Perina una pericolosa punizione dai 20 metri. Il Martina non spreca palloni e gestisce bene le scorribande confuse di un’Arzanese che non colleziona occasioni pericolose. Scarsella al 37’ svirgola da buona posizione in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Mangiacasale riceve palla da Ancora (41’) e prova il tiro da posizione centrale, la palla termina fuori di pochissimo. Nel recupero un fallo a centrocampo di Laezza costringe l’arbitro a rifilargli il secondo giallo. Arzanese in 10 ma tempo ormai scaduto e il Martina coglie una vittoria fondamentale che allontana i biancoazzurri dalla zona pericolo regalando una gioia dopo un periodo non molto felice.

ARZANESE – MARTINA FRANCA 0-1
Reti: 38’pt Mangiacasale

ARZANESE (4-4-2): Aprea, Laezza, Funari, Tarascio, Caso, Riccio, Elia, Visone, Figliolia (1’st Fragiello), Sandomenico, Maschio (1’st Mascolo). All. Ferraro. A disp.: Fiory, Tommasini, Nocerino, Improta, Gori.

AS MARTINA FRANCA (4-3-3): Perina, Dispoto, Tundo, Fiorentino, De Lucia, Filosa, Mangiacasale, Scarsella, Gambino, Petrilli (40’st Anaclerio), Provenzano (27’st Ancora). All. Bitetto. A disp.: Modesti, Memolla, Daleno, De Vita, Rana.
Arbitro: Sig. Alessio Petroni di Roma 1. Assistenti: Sigg.ri Luca Forte di Cervignano del Friuli e Marco Dal Borgo di Verona.
Angoli: 4-6. Recupero: 1’, 2’. Ammoniti: Riccio (A), Funari (A), Laezza (A), Visone (A), Provenzano (M). Espulsi: Laezza (A).
Note: Spettatori 200 circa di cui una circa una ventina provenienti da Martina Franca.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it