Juve Stabia, il diktat di Braglia: “Vincere con la Ternana e salvarci”

Il tecnico della Juve Stabia Piero Braglia ha commentato ai microfoni di Radio Punto Nuovo il ko con il Cittadella: “Facciamo fatica ad essere concreti – riporta TuttoB.com – e a cercare la profondità. Oggi non era una partita particolarmente preoccupante, la potevamo gestire molto meglio. Questa squadra in questo momento ha dei problemi. Dobbiamo compattarci subito con tutto l’ambiente e fare i punti che ci servono per salvarci. Non è il momento di fare processi, quelli al massimo li faremo a fine campionato. Purtroppo siamo una squadra che quando perde concentrazione può perdere con chiunque”.

Le Vespe hanno disputato un girone di ritorno al di sotto delle aspettative e l’allenatore ex Frosinone non è soddisfatto del rendimento dei suoi: “Non sono assolutamente soddisfatto di questo girone di ritorno, ma quando pronosticavo probabili problemi nessuno mi credeva”. Braglia ha proseguito parlando dell’esclusione di Cellini e Bruno a inizio partita e del prossimo impegno contro la Ternana: “Sono scelte che rifarei, i ragazzi andati in campo si sono mossi bene e poi ognuno si arrangia con quello che ha a disposizione. Sabato con la Ternana mancheranno molti giocatori, ma dobbiamo fare una grande gara per chiudere il discorso salvezza subito”.

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it