Rocchi regala i tre punti, 1 a 0 sul Parma

Finisce 1 a 0 l’anticipo delle 12.30 tra Inter e Parma. Ad un primo tempo divertente segue una ripresa giocata su ritmi bassi che vede però l’Inter passare in vantaggio a dieci dalla fine. Pesante contestazione al termine del primo tempo dei tifosi neroazzurri con striscioni rivolti soprattutto alla dirigenza interista.

ROCCHI REGALA I TRE PUNTI – Stramaccioni sceglie la difesa a quattro con Jonathan e Schelotto sugli esterni mentre Donadoni schiera l’attacco pesante con Amauri, Belfodil e Sansone. La prima frazione è divertente: molti i capovolgimenti di fronte con occasioni da ambo le parti. Parte meglio l’Inter che sulla destra a vita facile con un Jonathan molto ispirato che riesce più volte a saltare Gobbi nell’uno contro uno ma i suoi cross sono mal sfruttatti dagli attaccanti neroazzurri. L’occasione più ghiotta capita sui piedi di Schelotto che, sul susseguirsi di una punizione, si ritrova tutto solo ma spara dritto su Mirante. Reagisce il Parma che trova in Valdes l’uomo più pericoloso. È infatti suo il destro a giro dal limite che si stampa sulla traversa. Ci si aspetterebbe una ripresa frizzante, come la prima frazione, ma lo spettacolo cala inspiegabilmente. Molti i lanci lunghi sbagliati da ambo le parti e solo qualche conclusione dal limite di Rocchi, bella la girata al 63esimo di poco a lato, e di Sansone permettono di rimanere svegli durante il secondo tempo. Quando la partita sembrava avviata sull’o a 0, ecco il gol dell’Inter: Jonathan si inserisce bene sulla destra e mette in mezzo un bel pallone per Rocchi che infila Mirante. Gol che reagala tre punti fondamentali per i neroazzurri che sperano ancora nella qualificazione alla prossima Europa League. Donadoni può comunque esser soddisfatto dei suoi visto il passo avanti rispetto alla prestazione di settimana scorsa.

Il tabellino

Inter-Parma 1-0 (0-0)

Inter (3-5-2): Handanovic 6.5, Zanetti 6.5, Ranocchia 6, Juan Jesus 6.5, Pereira 6, Jonathan 6.5, Schelotto 5.5 (dal 75′ Garritano s.v.), Kovacic 6.5, Kuzmanovic 6, Alvarez 5.5, Rocchi 6 (dal 87′ Chivu s.v.).  A disp.: Belec, Carrizo, Silvestre, Benassi, Samuel, Pasa, Forte, Belloni, Ferrara. All.: Stramaccioni.
Parma (4-3-3): Mirante 6.5; Benalouane 6.5, Coda 6 (dal 72′ Santacroce s.v.), Lucarelli 6, Gobbi 5, Marchionni 6 (dal 88′ Galloppa s.v.), Valdes 6.5, Parolo 6, Sansone 6.5, Amauri 6, Belfodil 5 (dal 46′ Biabiany 6).  A disp.: Pavarini, Bajza, Ampuero, Morrone, Mesbah, Galloppa, Santacroce, Strasser, Boniperti, Cerri, Rosi. All.: Donadoni.
Arbitro: Damato di Barletta
Marcatori: 82′ Rocchi (I)
Note – Ammoniti: Amauri (P), Pereira (I). Espulsi: –

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it