Formula 1, gara GP Bahrain 2013: Vettel torna cannibale, naufragio rosso nel deserto

Vettel, Raikkonen, Grosjean: è questo il podio della nona edizione del GP del Bahrain di Formula 1. Sul Bahrain International Circuit di Sakhir, il tre volte campione del mondo fa gara a sé, conquistando in solitario la vittoria numero 28 della sua carriera e volando nella classifica piloti; prestazione da urlo del tedesco, scattato alla grande al via e autore di una corsa perfetta, insidiata solamente nei primi giri quando la Ferrari di Alonso ha cercato di tenere il ritmo della Red Bull numero uno.

Gara davvero sfortunata quella dello spagnolo della Rossa: l’asturiano ha accusato problemi al DRS, l’alettone mobile che ha costretto il pilota del cavallino rampante a un paio di soste ai box in più che lo hanno fatto sprofondare nei bassifondi della classifica. Alla fine ha terminato la corsa all’ottavo posto, autore di una rimonta grintosa, ma poco efficace dal punto di vista dei punti messi in cascina.

Straordinaria, invece, la gara della Force India di Paul Di Resta: lo scozzese è stato protagonista di una corsa grintosissima, chiusa al quarto posto, superato solamente negli ultimi giri dalla Lotus di Grosjean. Gran premio da dimenticare, infine, per l’altro pilota della Rossa, Massa, sfortunato nella foratura di uno pneumatico che lo ha costretto nelle retrovie.

Ordine d’arrivo

Pilota

Scuderia

1 Vettel Red Bull
2 Raikkonen Lotus
3 Grosjean Lotus
4 Di Resta Force India
5 Hamilton McLaren
6 Perez McLaren
7 Webber Red Bull
8 Alonso Ferrari
9 Rosberg Mercedes
10 Button McLaren
11 Maldonado Williams
12 Hulkenberg Sauber

Classifica piloti: Vettel 77, Raikkonen 67, Hamilton 50, Alonso 47, Webber 32, Massa 30, Grosjean 26, Di Resta 20, Rosberg 14, Button 13, Perez 10, Ricciardo 6, Sutil 6, Hulkenberg 5, Vergne 1.

Classifica costruttori: Red Bull 109, lotus 93, Ferrarri 77, Mercedes 64, Force India 26, McLaren 23,  Toro Rosso 7, Sauber 5.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.