Catania, Maran: “L’approccio sarà fondamentale”

Rolando Maran si è presentato oggi in conferenza stampa per parlare del derby contro il Palermo in programma domenica alle ore 15.00:Proveremo a giocare a calcio e imporre il nostro gioco, che è ciò che sappiamo fare meglio. Dovremo essere corti e mantenere le giuste distanze. Abbiamo tante motivazioni. Nelle ultime gare il Palermo ha fatto bene e sta vivendo il suo momento migliore della stagione, dovremo avere un grande impatto sulla gara ed essere bravi a soffrire. L´approccio sarà fondamentale, vogliamo mettere la partita subito sul binario giusto. Ricordiamo bene la gara d´andata, ce l´abbiamo impressa in testa”.

Secondo il tecnico rossoazzurro il pubblico giocherà un ruolo chiave:Le emozioni sono forti, il derby è una partita sentita da tutta la città, che ce l´ha trasmesso. Ma noi ne eravamo già consapevoli. È bello vedere tanto affetto, calore e aspettative da parte dei nostri tifosi. Dentro di noi c´è grande determinazione di fare bene e la spinta dei nostri tifosi ci darà certamente una mano. Il pubblico domani si farà sentire e ci aiuterà nei momenti di difficoltà. Noi dovremo essere bravi a mettere in campo tutto ciò che abbiamo. È una partita importante per noi e per la nostra classifica, e il fatto che sia così sentita dall´ambiente aggiunge pepe”.

Sull’assenza di Miccoli nel Palermo, Maran dichiara:Non guardiamo chi manca agli avversari, è giusto lavorare e capire le situazioni che avremo di fronte, ma non penso che un giocatore sposti l´ago della bilancia. Incontriamo una squadra che sta bene e ne siamo consapevoli, al di là dei singoli. Il Palermo ha dei buoni giocatori, non mi piace parlare dei singoli perché non penso spostino gli equilibri di una squadra”.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it