Rugby League, Inghilterra: comanda Wigan

Lo chiamano rugby town, per prendere in giro i sempre ampi spazi vuoti che si registrano sugli spalti alle partite di calcio. In qualche modo è vero: sebbene in finale di FA Cup e in lotta anche quest’anno per restare ai piani alti del calcio che conta, Wigan vive e respira palla ovale. Naturalmente a tredici, perché la squadra fondata il 21 November 1872 (come Wigan Football Club) ha scritto pagine di storia di questo bellissimo codice, oltre che dello sport britannico tout court. 19 titoli (fra cui due Super League), 19 Challenge Cup, 3 volte sul tetto del mondo: alzi la mano chi ha visitato questa città di 80mila abitanti senza sentir parlare dei Warriors, un’autentica istituzione.

L’excursus storico era d’obbligo, perché questa istituzione è al comando della Super League 2013, con 19 punti sul ruolino di marcia. Meglio di Giants e Wolves, sinora meglio anche dei Rhinos pigliatutto (anche se hanno 2 gare in meno, ndr): chiedere ai Wakefield Wilcats, schiantati lo scorso 7 Aprile con punteggio di 44-24. O ai Bradford Bulls, che al Provident Stadium di Odsal si sono arresi 6-36, dopo lo scioccante 0-30 dell’intervallo. Wigan fa sul serio, anche per superare la beffa della scorsa stagione, dove a una regular season vinta seguì la semifinale persa contro gli eterni campioni di Leeds.

Wigan Warriors Rugby LogoPromette scintille questo campionato inglese, forse meno spettacolare dell’omologo australiano sulla singola giocata, ma certo coinvolgente quanto a colori, tifo e calore sugli spalti. Perché il pubblico la fa da padrone, in posti come Wigan o Leeds, ma anche a Langtree Park, abituale casa di St. Helens. Non solo una questione di numeri, capienze, incassi al botteghino: qualitativamente, la gente vive il rugby league con un senso della passione sportiva difficilmente riscontrabili in altri sport, nel Nord dell’Inghilterra.

Frattanto, entra nel vivo la Tetley Challenge Cup, la coppa che mette insieme i club di Inghilterra, Scozia, Francia e Galles. Dopo vari turni di eliminatorie, nel Fourth Round entrano in gioco le big.

I detentori di Warrington se la vedranno con i Keighley Cougars, militanti nel Championship (la seconda serie inglese). Impegno interno per Leeds, che affronta Castleford, mentre i Dragons voleranno sino al campo degli Hunslet Hawks, West Yorkshire. In una competizione che metterà l’una di fronte all’altra anche formazioni certo non quotate come York City Knights e Toulouse Olympique, lo spettacolo durerà tutto il week end.

L’occasione è di quelle ghiotte: regalare a chi gioca nelle serie minori, dato il blocco delle retrocessioni ed il vigente sistema delle licenze pluriennali in Super League, un po’ di rugby di alto respiro, al massimo livello.

Super League 2013  – Risultati

London Broncos-Bradford Bulls 20-46
Castleford Tigers-Huddersfield Giants 24-40
Wigan Warriors-Wakefield Wilcats 44-24
Widnes Vikings-Salford City Reds 58-24
Hull KR-St. Helens 22-14
Hull FC-Catalan Dragons 28-8
Leeds Rhinos-Warrington Wolves 28-22

St. Helens-Catalan Dragons 12-22
Leeds Rhinos-London Broncos 30-6
Salford City Reds-Hull FC 18-24
Castleford Tigers-Widnes Vikings 28-26
Wakefield Wildcats-Warrington Wolves 34-41
Huddersfield Giants-Hull KR 50-30
Bradford Bulls-Wigan Warriors 6-36

CLASSIFICA: Warriors 19, Giants 18, Wolves, Rhinos e Dragons 15, Bulls 14, Saints 13, Hull FC e Hull KR 12, Vikings 9, Wildcats 7, Broncos, Tigers e Reds 5

Tetley’s Challenge Cup 2013 – Fourth Round

Leeds Rhinos-Castleford Tigers
Widnes Vikings-Doncaster RLFC
Wigan Warriors-Leigh Centurions
Hull KR-St. Helens RLFC
London Broncos-Featherstone Rovers
Sheffield Eagles-Dewsbury Rams
Hemel Stags-Wakefield Trinity Wildcats
Hull FC-North Wales Crusaders
Hunslet Hawks-Catalan Dragons
Batley Bulldogs-Huddersfield Giants
Gloucestershire All Golds-Salford City Reds
Halifax RLFC-Barrow Raiders
Keighley Cougars-Warrington Wolves
Rochdale Hornets-Bradford Bulls
Whitehaven RLFC-Workington Town
York City Knights-Toulouse Olympique

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it