Grecia – Assemblea Panathinaikos: “Si torna nel vecchio stadio”

Il ritorno al glorioso “Leofòros” sembra fattibile per la prossima stagione. L’Assemblea del Panathinaikos aveva previsto l’abbandono dell’Olimpico di Atene, a causa dei grossi costi di affitto, già a inizio campionato, ma le date del fatidico rientro alla base sono slittate a causa di permessi edili e problemi tecnici.

Se si troverà la sponsorizzazione, già dal prossimo campionato di Super League i verdi calcheranno di nuovo l’erba del glorioso stadio del Gate 13, lo spicchio dei tifosi più accesi. Il costo è stimato sui 700.000 euro. La direzione della squadra ateniese sembra intenzionata a rimanere all’ Apostolos Nikolaidis (denominazione completa dell’arena) per cinque anni, fino alla stagione 2017/2018, per dare il tempo necessario alla costruzione del Votanikos, il bellissimo stadio di proprietà, il cui progetto è stato ritoccato e approvato pochi giorni fa.

 

Condividi
Pavese classe '91, laureato in scienze politiche, per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Stregato dal calcio inglese e greco, ama la politica, l'heavy metal e il whiskey. Email: fpiacentini@mondosportivo.it