Napoli, Cavani: “Mi impegnerò fino all’ultimo per questa squadra e per la città”

Intervenuto a un evento organizzato dal Napoli per sensibilizzare e stimolare l’impiego del casco, Edinson Cavani ha parlato della partita di ieri contro il Milan e del mercato: “È stata una partita difficile e combattuta, abbiamo provato a vincere, ma loro hanno giocato bene anche in dieci. C’è un poco di rammarico perché potevamo staccarci ulteriormente dal Milan”. L’attaccante uruguaiano si è poi soffermato sul discorso relativo alla qualificazione alla prossima Champions: “Tutto può succedere, dipenderà da noi blindare questo secondo posto. Peccato che il pallonetto ad Abbiati non sia entrato in rete, lui è stato molto bravo”.

Quando gli si chiede se giocherà a Napoli la prossima edizione della Champions, però, il Matador rimane vago, senza dare grandi indicazioni sul suo futuro: “Giocare in Europa col Napoli è importantissimo. Siamo più maturi rispetto al passato, mi farebbe piacere giocare qua una competizione così importante, ma il calcio è particolare e può succedere di tutto. Di sicuro, mi impegnerò fino all’ultimo secondo per questa squadra e per questa città.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina. Email: fcucinotta@mondosportivo.it