Super League svizzera, 26/a giornata: il Basilea vince e scappa via

Dopo la storica qualificazione alle semifinali dell’Europa League, continua il magic moment del Basilea, che continua a vincere sia che si giochi in campionato sia che lo si faccia  in coppa. I campioni in carica battono 3-1 lo Zurigo al “St’Jakob Park”, ma che fatica per superare Drmic e compagni, passati addirittura in vantaggio. Le reti decisive arrivano solamente nei minuti finali, quando prima un rigore di Shar, quindi Salah mettono fine all’incontro.

Doppia festa in casa Basilea, perché l’altra formazione di Zurigo, il Grasshoppers, non va oltre l’1-1 casalingo contro il Sion di Gattuso; le cavallette passano in vantaggio, ma Yoda mette tutti d’accordo pareggiando i conti al “Letzigrund”. Passo falso per i biancoblu, scivolati a meno tre dalla capolista.

Chi si conferma come una delle formazioni più in forma della Super League svizzera è il Thun; la squadra biancorossa espugna lo “Stade de Suisse” di Berna, superando 2-1 uno Young Boys ormai alla deriva, e coglie la terza vittoria consecutiva, un filotto che ha consentito loro di lasciare definitivamente la zona calda della classifica.

Super League – Risultati e classifica dopo la 26/a giornata

Sabato
Lucerna-Losanna: 1-0 (70′ Stahel)
Servette-San Gallo: 1-3 (3′ Besle (Sa), 9′ Scarione (Sa), 59′ Etoundi (Sa), 77′ Eudis (Se))

Domenica
Basilea-Zurigo: 3-1 (25′ Drmic (Z), 59′ Frei (B), 87′ rig.Shar (B), 90′ Salah (B))
Young Boys-Thun: 2-1 (15′ Nuzzolo (Y), 27′ e 71′ Schneuwly (T))
Grassopphers-Sion: 1-1 (37′ Feltscher (G), 67′ Yoda (S))

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.