Lopez: “Affrontiamo una squadra di spessore”

L’allenatore del Cagliari Diego Lopez ha presentato la partita di domani contro l’Inter nella consueta conferenza stampa della vigilia; il tecnico rossoblu ha esordito esprimendo il suo pensiero sulla decisione, forse definitiva, di abbandonare Is Arenas: “Giochiamo in casa per modo di dire. Dispiace soprattutto per i nostri sostenitori, sono loro a pagare il prezzo più alto per questo assurdo stato di cose.

Lopez si è poi soffermato sulla gara di domani: “È una partita stimolante ma molto difficile. Affrontiamo una squadra di spessore. Non mi faccio ingannare dalle loro assenze. L’Inter ha un centrocampo fortissimo ed è proprio a centrocampo che si deciderà la gara. Giocheremo per vincere, come sempre, così come era successo a Catania. Domenica scorsa si è visto che ci abbiamo provato sino alla fine, le occasioni migliori le abbiamo avute noi. Decideremo domenica mattina sia per gli undici da mandare in campo sia per quanto riguarda il modulo da adottare. Abbiamo tante alternative che ci permettono di scegliere con calma”.

Proseguendo, il mister ha poi analizzato l’attuale situazione in classifica della squadra sarda: “Dirò che siamo salvi quando la matematica ci darà ragione. Per ora ci mancano ancora un paio di punti. La lotta per la salvezza è apertissima. Il Palermo sembrava spacciato, ma con un paio di vittorie si è rimesso in pista. Le nostre motivazioni sono alte e rimarranno tali anche dopo l’acquisizione della salvezza, proprio perché c’è molta concorrenza tra giocatori bravi e la conquista del posto è uno stimolo”.

 

Condividi
Ventiduenne bresciano fedele alla Juventus fin dalla nascita, le sue passioni sono lo sport e la musica rock. MondoPallone è la sua prima esperienza nel mondo del giornalismo sportivo.