Guidolin: “Muriel mostrerà il suo talento. Parma allenato ottimamente”. I convocati

Francesco Guidolin dovrà fare a meno di Antonio Di Natale in vista della sfida contro il Parma. Il tecnico però non demorde, anzi vuole una prestazione d’orgoglio per chi lo sostituirà: “E’ un occasione per tutti, non solo per Muriel che lo sostituirà. Il Tardini è un campo difficilissimo soprattutto per l’Udinese che, storicamente, lo soffre molto. A Luis chiederò di mostrare il talento, la velocità e l’abilità di spaccare la difesa avversaria con le sue penetrazioni“.

Sugli avversari ha poi detto: ” Il Parma sa cambiare pelle dal punto di vista tattico, passando agilmente dal 3-5-2 al 4-3-3. E’ una formazione ottimamente allenata, con giocatori di esperienza e giovani puledri tipo Biabiany, una pedina fondamentale del mio Parma. Gli emiliani hanno risolto il problema salvezza con un certo anticipo”.

Poi, due parole su uno dei suoi pupilli: Amauri è tra gli attaccanti più forti che abbia mai allenato. Non ho mai guidato grandi squadre, ma ho allenato grandi giocatori e lui appartiene, senza ombra di dubbio, a questa categoria. Sono orgoglioso di aver spinto Zamparini a fare un investimento importante per strapparlo al Chievo. Ero convinto che grazie a lui il Palermo avrebbe compiuto il salto di qualità, inquadrando l’obiettivo Champions League. Purtroppo il suo infortunio ha cambiato la storia”.

 

Ecco i convocati dal tecnico dei friulani:

Portieri: Brkic, Padelli, Pawlowski.

Difensori: Angella, Basta, Danilo, Domizzi, Heurtaux, Gabriel Silva, Pasquale.

Centrocampisti: Allan, Badu, Campos Toro, Faraoni, Lazzari, Merkel, Pereyra, Pinzi, Rodriguez.

Attaccanti: Maicosuel, Muriel, Ranegie, Zielinski.

 

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it