Nba, i risultati del 12 aprile: Okc regina ad ovest, Knicks fermati a Chicago

Due le gare disputate nella notte entrambe importanti in chiave playoff.

OKLAHOMA CITY THUNDER- GOLDEN STATE WARRIORS 116-97

Sbancano grazie alla superlativa prova di Kevin Durant autore di 31 punti 10 rimbalzi e 8 assist i Thunder che adesso a tre gare dal termine della regular season sono primi ad ovest davanti ai San Antonio Spurs. Per i Warriors stabili al sesto posto a ovest non è bastata l’ennesima prova di carattere di Stephen Curry migliore dei suoi con 22 punti e 7 assist.

NEW YORK KNICKS -CHICAGO BULLS 111-118 dts

Gara bellissima allo United Center di Chicago, dove i tori dell’Illinois fermano i Knicks reduci da tredici vittorie consecutive.  A mandare ko la francighia newyorkese è stato un sorprendente Nate Robinson autore di 35 punti coadiuvato dalle buone prestazione e dalle doppie doppie di Butler (22 pt 14 rimbalzi) e Boozer (13 pt 15 rimbalzi). Per New York non sono bastati stavolta i 36 punti di un Anthony in condizione straripante capace grazie a due tiri liberi a pochi secondi dal termine di mandare la gara ad un overtime.

RECORD SET NBA PER I KNICKS NEI TIRI DA TRE

Condividi
Nato a Catania nel 1987, dopo aver conseguito la laurea in Scienze della comunicazione, ha iniziato a collaborare con diversi siti calcistici, occupandosi prevalentemente di calciomercato e calcio internazionale. Email: cbattiato@mondosportivo.it