Lecce, accolto ricorso per l’inibizione dell’ad Tesoro

L’U.S. Lecce comunica che il ricorso, presentato dall’Avv. Saverio Sticchi Damiani, alla Corte di Giustizia Federale avverso l’inibizione di Antonio Tesoro per due mesi, comminata per dei fatti inerenti l’attività svolta nello scorso campionato al Como Calcio, è stato accolto. Pertanto l’inibizione per due mesi nei confronti di Antonio Tesoro è stata annullata.

Condividi
Classe ’91, laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2. Calciofilo DOC, inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio.