Galatasaray, una donna potrebbe sostituire lo squalificato Terim

Caso più unico che raro in un mondo fatto tutto al maschile come il calcio: Duygu Erdogan, venticinquenne ex calciatrice e allenatrice delle squadre giovanili di Besiktas e Galatasaray, potrebbe prendere le redini del club campione di Turchia in carica per le prossime giornate.

L’indiscrezione arriva direttamente dall’ambiente giallorosso, scosso dopo le nove giornate di squalifica inflitte all’allenatore Fatih Terim, che tornerà a sedersi sulla panchina della squadra di Istanbul solamente la prossima stagione.

Situazione davvero inconsueta per la formazione appena eliminata dalla Champions League: oltre all’Imperatore, infatti, anche i suoi assistenti sono stati squalificati (per due giornate n.d.r.), tanto che in ordine gerarchico la giovane Erdogan sarebbe la papabile sostituta dell’ex tecnico del Milan.

Lo stesso Terim riporrebbe una fiducia incondizionata nei confronti della sua collaboratrice, tanto da averla elogiata pubblicamente e portata con sé in prima squadra. Ad affiancare la ragazza potrebbe esserci l’ex estremo difensore del Parma Taffarel, attualmente allenatore dei portieri del Galatasaray.

Vedremo quale sarà la scelta della società e se davvero Sneijder e Drogba dovranno prendere ordini da un allenatore quantomeno inusuale.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.