Amichevole, Juventus-Lumezzane 3-2

Sotto un cielo terso e un sole già molto caldo, il Lumezzane ha vissuto il suo venerdì di “lusso” confrontandosi a Vinovo contro la Juventus. Per Marcolini e compagni si è trattato di un pomeriggio speciale sotto tutti i punti di vista. Tanto più che i rossoblù – schierata al completo la dirigenza del Lumezzane con il presidente Renzo Cavagna ed il dg Luca Nember in testa – hanno molto ben figurato: 3-2 per i bianconeri il risultato finale. Il primo tempo si è concluso sul 3-0 con una rete di Caceres ed una doppietta di Bendtner. Il Lumezzane si era reso pericoloso in un paio di occasioni con Inglese e Baraye. Nella ripresa la “riscossa” rossoblù con le reti di Torregrossa (che è andato vicino alla doppietta) e Samb. Mister Santini, che non ha potuto contare su Coletta (in permesso), Kirilov e Mandelli, ha rimpolpato le file con alcuni elementi della Berretti e ha fatto ruotare tutti gli elementi a propria disposizione.

“E’ stato per tutti, me compreso, un pomeriggio di festa, che ci deve servire per ricaricare le pile in vista delle ultime quattro gare”. Questo il commento dell’allenatore del Lumezzane Raffaele Santini al termine dell’amichevole con il Lumezzane: “Nei primi minuti del test – prosegue Santini – abbiamo fatto un po’ di ftica ad assestarci. Poi, una volta trovato l’equilibrio, siamo risuciti a tenere tutto sommato bene il campo. Sono soddisfatto”. Ora però: “La testa deve andare subito sul Como: mi sento di essere fiducioso per il finale di stagione. Sperimenteremo anche qualche bnuova soluzione”. Così l’attaccante Ernesto Torregrossa, a segno nel secondo tempo con la Juventus: “Per me è stata una bella soddisfazione. Ho cominciato a ritagliarmi un po’ di spazio e spero che il meglio per me sia nella coda di questo campionato”.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it