Rubin, Berdyev avvisa il Chelsea: “Non ci mancheranno le motivazioni”

Niente cali di concentrazione, anche se il 3-1 subito appena sette giorni fa allo Stamford Bridge pesa come un macigno sulle spalle del Rubin Kazan. Il tecnico russo Kurban Berdyev è certo che i suoi giocatori manterranno alta l’attenzione nel ritorno dei quarti di Europa League contro il Chelsea, in programma fra poche ore. L’allenatore ammette di capire che i Blues possono lamentare una mancanza di motivazioni visto il risultato dell’andata e considerato, soprattutto, che appena un anno fa erano protagonisti di palcoscenici ben più prestigiosi, ma allo stesso tempo assicura che “per noi, per i nostri giocatori, sarà una partita di grande interesse contro un avversario di livello. Non abbiamo paura a giocare partite come questa. Nonostante il grande vantaggio del Chelsea, faremo tutto il possibile per vincere questa partita”.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina. Email: fcucinotta@mondosportivo.it