Napoli: la Champions al “Barbera” di Palermo?

Salvo clamorosi harakiri sportivi, toccheranno ferro i tanti tifosi azzurri, ormai manca davvero poco al Napoli per conquistare nuovamente l’accesso in Champions League per la prossima stagione. La formazione di Walter Mazzarri si gioca l’accesso diretto (secondo posto) o il passaggio dai preliminari (terzo posto) con il Milan ma a tenere banco in questi giorni sono i problemi di natura strutturale dello stadio “San Paolo”.

L’impianto di Fuorigrotta è in fase di ristrutturazione per cercare di renderlo agibile il prossimo anno ma il rischio è quello di non ottenere in tempo la licenza Uefa. La scadenza è fissata per il 30 giugno 2013 ed entro quella data bisognerà rispettare la tabella di marcia. Qualora dovessero esserci ulteriori problemi, la società partenopea ha indicato un altro stadio per le eventuali partite interne nella prossima competizione. Stiamo parlando del “Renzo Barbera” di Palermo. Il Napoli potrebbe quindi trasferirsi in Sicilia per le gare casalinghe di Champions ma c’è tempo fino al 30 giugno per ottenere il via libera dalla Uefa.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it