Heynckes: “La Juventus è fortissima. In Europa può succedere sempre di tutto”

Jupp Heynckes, allenatore del Bayern Monaco, parla dell’imminente sfida contro la Juventus che metterà in palio le semifinali di Champions League.
Il tecnico tedesco, pur forte dei due gol di vantaggio maturati nel match d’andata, professa pacatezza e rispetto per gli avversari: “Sicuramente questa partita ci dà grande emozione. Anche dopo quello che è successo martedì scorso sappiamo di essere in vantaggio e vogliamo vincere. La Juventus è una squadra fortissima per me. In Champions League ha dimostrato tutta la sua qualità quest’anno. So che in Europa può succedere sempre di tutto, ma noi siamo pronti a questa partita. Credo che non sia giusto parlare di guerra ( così definita da Mirko Vucinicquando si parla di calcio. Ma capisco che si debba caricare l’ambiente in una situazione come quella in cui è la Juventus, per cercare di reagire, di recuperare uno svantaggio. Ma credo che come definizione non sia proprio fortunata. Personalmente non vedo la partita di domani come già sicura. La qualificazione può essere ancora aperta, perchè comunque siamo in vantaggio per due a zero. E domani la Juve sarà molto motivata. Vogliamo sicuramente non far tornare la Juve, non concedere gol, perchè a quel punto sarebbe complicato”.
Heynckes, fresco vincitore del Meisterschale con il suo Bayern, ha anche parole di stima per il numero uno bianconero Gianluigi Buffon: “Posso solo dire che Buffon è uno dei migliori portieri della storia, ma quando un giocatore come lui, che ha vinto il Mondiale, che ha quasi vinto il campionato, commette un errore, dimostra comunque carattere e lo apprezzo. Per me Buffon è una leggenda”.

Condividi
Nato a Catanzaro il 10 dicembre 1987, vive a Roma dove studia Scienze della comunicazione. Appassionato di football americano e calcio, ha collaborato ai programmi radiofonici "E il pallone lo porto io" e "Snap Magazine".