Uno strepitoso Ilicic guida il Palermo alla vittoria. Sampdoria battuta 1-3

Un Palermo motivato e concentrato espugna il Ferraris e si porta a casa tre punti importantissimi grazie ai gol di Von Bergen, Ilicic e Garcia. A nulla serve il gol di Munari per la Sampdoria, che cade sotto i colpi dei rosanero.

Entrambe le squadre non vogliono farsi male e cominciano in sordina. Per i primi 20 minuti di gara non succede nulla. Fino al 23′, quando il Palermo trova coraggio e si affaccia dalle parti di Romero con Ilicic che apre sulla sinistra per  Miccoli, ma il “Romario de Salento” tutto solo spreca una ghiotta occasione. Comincia a venire fuori la Sampdoria che cerca il vantaggio con Icardi, ma prima la scarsa mira ed in seguito Benussi negano il gol ai blucerchiati. Ma al 35′ la squadra di Delio Rossi cede il passo ai rosanero che vanno in vantaggio con Von Bergen servito alla perfezione da Miccoli. La Sampdoria non ci sta e reagisce immediatamente con Munari che, su azione di calcio d’angolo, stacca più in alto di tutti e supera Romero.
Nella ripresa la squadra di casa lascia la testa  negli spogliati ed il Palermo può fare quel che vuole. Nel giro di sei minuti gli ospiti riescono a segnare ben due reti. Dapprima con Ilicic che, imitando lo slalomista Alberto Tomba degli anni d’oro, prende palla a centrocampo e salta quattro avversari prima di depositare in rete con un diagonale di destro. Ed in seguito con Garcia che di testa porta a tre le marcature dei suoi. Il pubblico di casa incita i propri beniamini e Delio Rossi decide di dare maggiore spinta ai suoi sostituendo un mediocre Soriano con Sansone. Ma la musica non cambia ed il Palermo continua a fare il buono ed il cattivo tempo.
Finisce così la partita, con il Palermo vittorioso per 3-1. Da lodare l’ottima prova di Ilicic, trascinatore dei rosanero. Sampdoria sottotono ed a tratti con poche motivazioni. Delio Rossi dovrà darsi da fare per risollevare l’animo dei suoi. Contento Sannino che può festeggiare la seconda vittoria consecutiva in campionato.

SAMPDORIA-PALERMO: 1-3

Sampdoria: Romero 5,5; Gastaldello 6 (65′ Mustafi 6), Palombo 6, Costa 6,5; De Silvestri 5,5, Munari 6, Soriano (57′ Sansone 6), Obiang 5,5, Estigarribia 5,5 (71′ Maresca 6); Eder 6, Icardi 5,5A dis.: Da Costa, Rodriguez, Renan, Castellini, Maxi Lopez, Berardi, Poulsen, Berni, Rossini. All.: Delio Rossi.
Palermo: Benussi 6; Von Bergen 6,5, Donati 5,5, Aronica 6; Morganella 6, Barreto 6, Arevalo Rios 6,5, Kurtic 6, Garcia 6,5 (72′ Nelson 6); Ilicic 7,5 (88′ Fabbrini sv), Miccoli 6,5 (56′ Dybala 5,5). A disp.: Brichetto, Viola, Anselmo, Boselli, Faurlin, Sperduti, Formica, Kosnic. All.: Giuseppe Sannino.
Marcatori: Von Bergen (P), Munari (S), Ilicic (P), Garcia (P).
Ammoniti: Palombo e Mustafi (S) – Barreto (P).
Espulsi: Nessuno.
Arbitro: Guida.

Condividi
Nato a Catanzaro il 10 dicembre 1987, vive a Roma dove studia Scienze della comunicazione. Appassionato di football americano e calcio, ha collaborato ai programmi radiofonici "E il pallone lo porto io" e "Snap Magazine".