Nba, i risultati del 7 aprile: Miami ritrova Lebron e fa 60 in regular season, Denver spazza via Houston

Sette gare nella notte Nba. I campioni in carica dei Miami Heat ritrovano Lebron James per la vittoria numero 60 della stagione contro i Philadelphia 76ers per 106-87. Il “Prescelto” ne piazza 27 e 5 assist al rientro dopo l’infortunio. Heat che devono però fare a meno di Chris Bosh e ancora di Dwayne Wade. In classifica a Est al secondo posto c’è New York, al terzo gli Indiana Pacers (48-29) che però incappano nella seconda sconfitta consecutiva in casa dei Washington Wizards per 104-85.  25 punti per Roy Hibbert ma solo 2 per Paul George con 0/8 dal campo. In casa Wizards spiccano i 37 punti di un irresistibile John Wall. Quarta piazza per i Brooklyn Nets (44-32) che tornano al successo al “Barclays Center” con il 105-96 sui Charlotte Bobcats guidati da un Deron Williams formato playoff da 32 punti e 6 assist. Infine i Milwaukee Bucks (37-39) con la vittoria sui Toronto Raptors per 100-83 conquistano ufficialmente l’ottavo posto playoff trascinati come sempre da Monta Ellis (22 pt e 9 assist).

Nella Western Conference i San Antonio Spurs (57-20) riconquistano la prima posizione seppur a fatica contro gli Atlanta Hawks. 99-97 il punteggio finale nonostante il riposo forzato per Harris, Horford, Korver, Josh Smith e Stevenson. Ancora senza Tony Parker, gli Spurs hanno la meglio sugli Hawks grazie ai 21 punti di Leonard ma soprattutto ai 31 punti e 14 rimbalzi di un sempre verde Tim Duncan. “WinitforGallo” è il motto dei Denver Nuggets che da qui alla fine vogliono dedicare tutti i successi, non solo di regular season, a Danilo Gallinari per l’infortunio grave che ha colpito l’italiano e che lo terrà lontano dai campi per 4-6 mesi. Nuggets che ottengono la vittoria numero 53 in stagione consolidando il terzo posto dietro Oklahoma travolgendo nettamente 132-114 gli Houston Rockets con Corey Brewer e Wilsond Chandler sugli scudi, i naturali sostituti del Gallo. Da sottolineare i 26 assist della coppia Iguodala-Miller. Infine i Minnesota Timberwolves (29-47) che superano 107-101 i Detroit Pistons grazie ai ventelli di Nikola Pekovic e JJ Barea.

Alle 19, ora italiana, la super sfida tra Okc e New York mentre alle 21.30, sempre ora italiana, lo spettacolo dallo “Staple Center” per il derbyssimo di Los Angeles tra Clippers e Lakers.

TOP 10 DELLA NOTTE

NBA – I risultati del 7 aprile

Washington Wizards-Indiana Pacers 104-85
Brooklyn Nets-Charlotte Bobcats 105-96
Miami Heat-Philadelphia 76ers 106-87
Minnesota Timberwolves-Detroit Pistons 107-101
Milwaukee Bucks-Toronto Raptors 100-83
San Antonio Spurs-Atlanta Hawks 99-97
Denver Nuggets-Houston Rockets 132-114
Ore 19 Oklahoma City Thunder-New York Knicks
Ore 21.30 Los Angeles Clippers-Los Angeles Lakers

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it