Lega Pro, Prima Divisione: Tritium-Reggiana 1-2

La Reggiana si conferma la bestia nera della Tritium, per la terza volta consecutiva i biancoazzurri devono inchinarsi agli emiliani. La Tritium non è brillante, ma trova il vantaggio con un destro sporco di Cogliati: la Reggiana non si scompone e pareggia poco prima dell’intervallo con una punizione di Matteini deviata da Casiraghi, poi firma il sorpasso con un diagonale di Ardizzone.

TRITIUM: Nodari (dal 46’ Paleari), Martinelli, Bossa, Calvi (dal 58’ Cremaschi), Teso, Corti, E.Bortolotto, Arrigoni, Spampatti, Casiraghi (dal 54’ R.Bortolotto), Cogliati. In panchina Chinellato, Grandolfo, Spagnoli, Brandi. All. Cazzaniga.

REGGIANA: Tomasig, Aya, Magliocchetti, Zanetti (dall’89’ Viapiana), Cossentino, Bani, Antonelli Agomeri, Ardizzone, Bonvissuto, Sprocati, Matteini (dal 73’ Iraci). In panchina Bellucci, Mei, Ferrara, Marcheggiani, Alessi. All. Zauli.

Arbitro: Giovani di Grosseto (Chiocchi di Foligno – Robilotta di Sala Consilina).

Reti: Cogliati (T) al 38’, Matteini (R) al 47’ pt, Ardizzone (R) al 47’.

Note: espulsi Bonvissuto (R) al 77’ per gioco scorretto e Sprocati (R) all’82’ per doppia ammonizione. Ammoniti Martinelli, Bossa (T), Antonelli Agomeri (R). Angoli 7-4 per la Reggiana. Recuperi 2’+4’. Spettatori 200 circa.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it