Catania-Cagliari 0-0: vince la noia

È terminata 0-0 la sfida allo stadio “Angelo Massimino” tra Catania e Cagliari. Il primo tempo scivola via a reti inviolate tra occasioni con il contagocce e nessun pericolo reale. Nella seconda frazione le cose non cambiano e succede poco o nulla. 

SOLO UN’OCCASIONE PER PARTE – Siciliani rimaneggiati, Maran con Keko e Castro titolari, tra i sardi tridente Ibarbo-Pinilla-Sau. Ritmi non proprio esaltanti nei primi minuti, le poche preoccupazioni di classifica potrebbero esaltare lo spettacolo ma non è così. Gli attacchi sono imprecisi, servirebbe un cambio di velocità ma tarda ad arrivare. Scivola via senza grandi sussulti la prima frazione. Degni di nota intorno al 40′ la bella conclusione da fuori di Izco, plastico il tuffo di Agazzi, e per il Cagliari Ibarbo che la mette in mezzo per il rimorchio di Cabrera, da poco entrato per l’infortunato Pisano, che calcia alto di poco. Il possesso palla ugualmente ripartito e “nessuno ammonito” la dicono lunga su questo primo tempo a reti inviolate.

SUCCEDE POCO O NULLA – Nella seconda parte il Catania sembra più reattivo ma perde parecchia qualità nella manovra senza gli assenti Lodi e Almiron. Le imprecisioni la fanno da padrone ma almeno qualcuno ci crede di più e cominciano a fioccare le ammonizioni. Le due squadre faticano a costruire gioco e si affidano spesso a tiri dalla distanza molto velleitari. I siciliani cercano di impostare il gioco e i sardi si affidano al contropiede ma fino al minuto 80 non succede praticamente nulla. Giusto Pinilla ci prova dopo un buon contropiede ma la calcia proprio male e Bergessio che sul finale abbatte la barriera in una punizione che forse sarebbe stata diversa con Lodi in campo. Termina dunque 0-0 l’incontro. Partita a tratti noiosa, occasioni con il contagocce e un punto per parte che non cambia nulla in classifica.

 

Il tabellino 

Catania-Cagliari 0-0 (0-0)

CATANIA (4-2-3-1): Andujar 6, Alvarez 6, Bellusci 6,5, Spolli 6, Marchese 6; Izco 6,5, Biagianti 6 (82′ Salifu sv); Keko 5,5 (82′ Ricchiuti sv), Castro 5,5 (70′ Doukara sv), Gomez 6,5; Bergessio 6A disp.: Frison, Messina, Rolin, Potenza, Legrottaglie, Augustyn, Capuano, Cani, Petkovic. All.: Maran 6

CAGLIARI (4-3-3): Agazzi 6,5; Pisano 6 (31′ Cabrera 6,5), Rossettini 5,5, Astori 6.5, Avelar 5,5; Dessena 6, Conti 6, Nainggolan 6,5; Ibarbo 6 (56′ Ekdal 6), Pinilla 5,5, Sau 5,5 (76′ T. Ribeiro 5). A disp.: Anedda, Ariaudo, Casarini, Nenè. All.: Pulga-Lopez 6

Marcatori:

Note. Ammoniti: 56′ Cabrera (Cag), 58′ Nainggolan (Cag), 67′ Dessena (Cag), 68′ Bellusci (Cat), 74′ Pinilla (Cag), 90′ Ekdal (Cag)

ARBITRO: Valeri di Roma.

 

Condividi
Nato a Terracina il 1º Agosto 1985, ama il calcio e i numeri 10 che sin da bambino hanno condizionato la sua vita. Alla sua prima collaborazione con una testata sportiva. Dal 2011 vive a Barcellona. Email: aiacomino@mondosportivo.it