Tippeligaen, 2/a giornata: Rosenborg e Aalesund a punteggio pieno, Molde ancora a secco

La seconda giornata di Tippeligaen regala al Rosenborg il primato in classifica in coabitazione con l’Aalesund, e relega il Molde campione in carica all’ultimo posto della graduatoria ( insieme a Odd Grenland, Haugesund e Sandnes). Vincono invece soffrendo Valerenga e Tromso, e ottengono così i primi successi stagionali.

Il bis è servito. Rosenborg travolgente, cinico e spietato. E a punteggio pieno. Dopo i tre punti conquistati in casa dell’Odd Grenland, tra mille sofferenze ed episodi favorevoli, la squadra di Hansen surclassa sia dal punto del gioco che del punteggio finale l’ambizioso Brann. Al “Lerkendal Stadion di Trondheim” dopo i primi quarantacinque minuti di dominio assoluto dei padroni di casa, impreziositi dai miracoli in serie del portiere ospite Leciejewski e dall’imprecisione degli avanti bianconeri, la partita viene sbloccata dall’eterno capito Mikael Dorsin in apertura di ripresa. Dopo aver stappato il match, il club più blasonato di Norvegia dilaga in contropiede sfruttando gli ampi spazi lasciati dalla squadra di Bergen: Diskerud e Dockal prima, e ancora l’immarcescibile Dorsin, determinano il sonoro quattro a zero finale.

A punteggio pieno troviamo anche l’Aalesund, che espugna il “Sandnes Idrettspark” con un gol di Tremaine Stewart, al termine di un match combattuto e giocato su un campo ai limiti della praticabilità. Trova il primo sorriso stagionale il Tromso di Agnar Christensen: prima avanti due a zero con le reti di Ondrasek e Andersen, la squadra biancorossa rischia dopo la rete dell’Odd Grenland di Shala su rigore di complicarsi la vita, ma riesce in qualche modo a portare a casa tre punti vitali e ossigenanti.

Basta un guizzo di Torgeir Børven al Valerenga per superare all'”Ullevaal Stadion” il Sogndal. Viste le aspirazioni di vertice di inizio campionato, la squadra di Rekdal intasca un successo importante, che nasconde in parte il disastroso esordio di Bergen, e restituisce un pizzico di fiducia a un’ambiente depresso dalle ultime deludenti campagne.

Nei due posticipi, da segnalare il tonfo interno del Molde contro il  Lillestrøm. “Canarini in vantaggio subito con la rete di Moen, poi raggiunti dal bolide da fuori area di Joona Toivio e, infine di nuovo avanti con lo splendido stacco aereo del difensore centrale Froode Kippe. La squadra campione delle ultime due edizioni di Tippeligaen, dopo centottanta minuti  langue malinconicamente in fondo alla classifica. Tu chiamala se vuoi Tippeligaen. Raggiunge quota quattro punti invece l’Honefoss, abile nel sfruttare le amnesie difensive dei vicecampioni di Norvegia dello Strømsgodset, e a punire gli uomini di Roony Deila prima dal dischetto con Riski e poi a tempo scaduto con Solli.

Rinviata la sfida tra Haugesund e Start.

TIPPELIGAEN- Risultati 2/a giornata

Lunedi

Tromso-Odd Grenland 2-1 ( 6′ Ondrasek (T), 15′ Andersen (T), 77′ Shala (O))

Rosenborg-Brann 4-0 ( 48′  e 91′ Dorsin (R), 53′ Diskerud (R), 85′ Dockal (R))

Sandnes-Aalesund 0-1 ( 52′ Stewart (A))

Sarpsborg-Viking 2-1 ( 42′ Brink (S), 52′ Bodvarsson (V), Wiig (S))

Valerenga-Sogndal 1-0 ( 2′ Børven (V))

Martedi

Honefoss-Strømsgodset 2-0 ( 81′ Riski rig. (H), 90′ Solli ( H))

Molde-Lillestrøm 1-2 ( 14′ Moen (L), 71′ Toivio (M), 77′ Kippe (L))

Haugesund-Start rinviata al 24/04/13

 

 

Condividi
Nato a Terracina il 1° febbraio 1989. Amante di tutto ciò di sferico che rotola su un campo rettangolare. Collaboratore presso diverse testate giornalistiche, sportive e non. Studia Lettere alla Sapienza di Roma. Email: lsavarese@mondosportivo.it