Stramaccioni: “Era importante vincere. Bravo Palacio”

“Palacio? La sua stagione vale doppio perché da fine gennaio è stato spesso costretto a giocare da prima punta, lui dà il meglio invece quando ha una punta centrale affianco. Ormai è maturato tantissimo, è un leader di questa Inter”. Andrea Stramaccioni applaude il mattatore della Sampdoria, Rodrigo Palacio. Grazie all’argentino, i nerazzurri portano a casa tre punti da Genova: “Era fondamentale far bene – ha spiegato Stramaccioni, nel dopogara – perché la Samp ha valore e lo ha dimostrato. Qui ha sempre messo tutti in difficoltà. Dopo Tottenham e Juventus, volevamo dare un segnale di risultato. La Sampdoria ha saputo metterci in difficoltà, ma questi tre punti sono stati davvero importanti. Volevamo dare continuità alle prestazioni, ci mancava da dopo Natale. Ora sono tre partite giocate bene: non facciamo calcoli e continuiamo a lavorare così”.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it