Tennis: Murray vince a Miami e guadagna il secondo posto nella classifica ATP

Lo scozzese Andy Murray si è aggiudicato il torneo ATP Masters 1000 di Miami, superando in finale David Ferrer in tre set (2-6, 6-4, 7-6).

Una partita dai mille volti con un Ferrer arrembante in avvio di gara al punto da sorprendere l’avversario e ottenere due importanti break per la vittoria del set in soli 38′. Murray si sveglia nel secondo e riporta il match in parità. Si va quindi al terzo set dove la stanchezza e il caldo della Florida influenzano il gioco dei due tennisti. Gli spettatori assistono a una serie di break e controbreak da livelli di incontro femminile; al tie-break conclusivo Ferrer crolla e per Murray diventa tutto facile. Lo scozzese chiude l’ultimo game con un netto che 7-1 che gli vale la vittoria del torneo e da oggi anche il secondo posto nella classifica ATP alle spalle di Djokovic.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.