Nba, i risultati del 1 aprile: Miami sbanca San Antonio, i Knicks superano anche i Celtics

Cinque gare disputate nella domenica di pasqua in nba. Successo per i Wizards tra le mura amiche contro i Raptors  grazie a 24 punti di Bradley Beal che hanno vanificato la doppia doppia da 18 punti e 10 rimbalzi di Valanciunas.

Molto bene anche gli Hornets che si sbarazzano dei Cavs in netta discesa ma tenuti a galla per buona parte del match da Irving (31 pt) insufficiente però contro i 48 punti della coppia Vazquez-Anderson. Partita al cardiopalma e successo di misura per Chicago contro Detroit. A determinare il successo dei tori d’Illinois ci ha pensato Luol Deng capace di mandare a referto 28 punti e 9 rimbalzi.La gara più attesa della notte tra Spurs e Heat non ha deluso le aspettative, a trionfare sono stati i campioni in carica di Miami per 88-86 nonostante l’assenza di Wade e James,  grazie a un’inattesa tripla a un secondo dalla fine di Chris Bosh eroe per una notte. Inutili i 17 punti e 12 rimbalzi del solito Duncan per i texani. A est continua la marcia dei Knicks  (secondi nella eastern conference) che conquistano l’ottava vittoria di fila contro i Celtics guidati dalla doppia doppia di Carmelo Anthony (24 pt 10 rimbalzi) che ha reso insufficienti in casa Boston i 27 punti di Jeff Green.

NBA I RISULTATI DEL 1 APRILE

Toronto Raptors-Washington Wizards 92-109

Cleveland Cavs-New Orleans Hornets 92-112

Detroit Pistons-Chicago Bulls 94-95

Miami Heat-San Antonio Spurs 88-86

Boston Celtics-New York Knicks 89-108

LEONARD IN FACCIA AD HASLEM

http://www.youtube.com/watch?v=_hOyjOx4Gvw

Condividi
Nato a Catania nel 1987, dopo aver conseguito la laurea in Scienze della comunicazione, ha iniziato a collaborare con diversi siti calcistici, occupandosi prevalentemente di calciomercato e calcio internazionale. Email: cbattiato@mondosportivo.it