Serie B, i migliori undici della 34/a giornata

Nel giorno della Resurrezione di nostro Signore, non discostiamo l’attenzione dalla nostra sfera di competenza: il giuoco del calcio. Ci concentriamo, in questo breve articolo, sui migliori undici della 34/a giornata di serie B.

LA DIFESA – Quartetto difensivo di prim’ordine a difesa della porta di Nicola Leali, portiere della Virtus Lanciano che, contro il Vicenza, anche grazie alla prestazione del portiere di propietà della Juventus, ha ottenuto un importante successo interno. Le parate del classe ’93 hanno riscattato le prove opache contro Empoli e Brescia riportandolo alle onore delle cronache per le buone prestazioni. Centrali difensivi Troest e Regini. Il primo al quinto centro stagionale, grazie al gol realizzato contro il Varese; il secondo autore dell’ennesima prova stagionale sopra le righe. Nel ruolo di centrale ha ritrovato una nuova giovinezza. Sulla destra il campano Dicuonzo, terzino della Juve Stabia che, grazie al suo gol, ha ritrovato il sorriso dopo un periodo buio. Sulla sinistra il romanista Crescenzi, con la maglia del Novara, autore di una buona prova e di diversi cross interessanti in proiezione offensiva.

IL CENTROCAMPO – Nel nostro centrocampo a tre presente Buzzegoli, in cabina di regia. Il calciatore del Novara, infatti, sebbene la sua squadra sia stata aiutata da una direzione arbitrale alquanto discutibile, è finito sul tabellino dei marcatori mostrando freddezza dal dischetto e, inoltre, macinando gioco su un campo difficile come lo è il Tombolato. Nelle vesti di mezzale Belingheri, scuola Livorno e Paolo Sammarco dello Spezia. Il primo ha realizzato, nella trasferta di Bari, un gol pesantissimo e di rara bellezza grazie a uno “stop a seguire” da far stropicciare gli occhi. Il secondo, grazie alla propria realizzazione, ha allontanato i pensieri cattivi dello Spezia.

L’ATTACCO – Reparto offensivo composto dall’ascolano Feczesin punta centrale. L’ungherese, col suo gol, ha dato il via a un importante successo contro il Grosseto per la nuova squadra di Pergolizzi. Ai suoi fianchi il fantasista Bruno Fernandes, portoghese di proprietà del Novara che, contro il Cittadella, oltre ad andare in gol si è reso protagonista di una prova d’alta fattura. A completare il tridente Pavoletti, attaccante del Sassuolo, nuovamente in gol dopo un periodo di “magra”.

Condividi
Nasce nel 1993 a Reggio Calabria, ama lo sport e il giornalismo fin da giovanissimo; frequenta la facoltà di Giurisprudenza e dal settembre 2010 collabora con TuttoReggina.com e GenerazioneDiTalenti.