Serie A femminile: Tavagnacco, un pari che fa male

Rallenta, ma forse sarebbe il caso di parlare di stop, la marcia del Tavagnacco, che interrompe la lotta contro la Torres pareggiando 1-1 in quel di Napoli. In sede di presentazione lo avevamo detto, su queste pagine: la squadra di Marino è un osso duro per tutti, specie davanti al pubblico amico. In attesa dello scontro diretto contro le sassaresi nel momento decisivo del campionato, la compagine proveniente da Friuli Venezia Giulia rallenta, in una gara dove il gol di Parisi dopo appena 2′ non basta.

La cronaca e le notizie che giungono da Napoli descrivono un inizio favoloso per il Tavagnacco, già avanti dopo un paio di giri di lancette: Parisi batte Casaroli, con un potente tiro al volo da fuori. La giapponese Yamamoto replica prontamente, ma non riesce a superare Marchitelli. Col passare dei minuti, le partenopee prendono coraggio e sfiorano il gol, con Pirone pericolosa a più riprese. Poi Parisi e Zuliano cercano il raddoppio, ma all’intervallo il referto recita 0-1.

Un punteggio che al Tavagnacco andrebbe di lusso, vista la striscia di inviolabilità domestica del Napoli e il momento stagionale, con la Torres che nel frattempo si libera senza troppi problemi dell’ostacolo Firenze. Non la pensano così le padrone di casa, che dopo una fase di stanca della partita rimettono il naso avanti con Yamamoto, vicina alla segnatura al 70′. Si tratta del preludio al gol del pari, che arriva poco dopo grazie a Barbieri, che insacca da situazione di corner. Duro colpo per il Tavagnacco, raggiunto in un Sabato pomeriggio in cui contava vincere: nessuno spezzerà più l’equilibrio, il signor Leo di Roma 2 fischierà tre volte per l’1-1 finale.

Un pari che, oltre a fortificare le certezze del Napoli anche in vista dell’altro obiettivo stagionale (i quarti di Coppa Italia contro la RES Roma in Maggio, nrd), rallenta il passo del Tavagnacco, raggiunto dalla Torres che però deve recuperare una gara. Va del resto ricordato che conta anche e soprattutto la lotta per il piazzamento utile a prendere parte alla prossima Champions League, obiettivo rispetto al quale l’undici di mister Rossi è nettamente favorito sulle inseguitrici.

NAPOLI-TAVAGNACCO 1-1 (0-1)
Napoli: Casaroli, Schioppo, Barbieri, Morra, Barreca (54′ Riboldi), Filippozzi, Yamamoto, Kensbock, Giacinti (77′ Franco), Giuliano (61’Caramia), Pirone. A disp.: Radu, Lavadera, Privitera, Diodato. All. Marino
Tavagnacco: Marchitelli, Martinelli, Rodella, Tuttino, Laterza, Bissoli, Oliver (77′ Tommasella), Parisi, Zuliani (55′ Bonetti), Brumana (94′ Bischi), Camporese. A disp.: Bonassi, Pochero, Mauro, Nardella. All. Rossi
Arbitro: Leo di Roma 2
Marcatrici: 2′ Parisi (T), 73′ Barbieri (N)
Note: Ammonite: Filippozzi, Pirone (N), Laterza e Tommasella (T). Corner: 1-5

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it