Paloschi: “Scusa Milan, se segno esulto”

Il centravanti del Chievo Verona Alberto Paloschi questo pomeriggio affronterà il suo Milan deciso a non far sconti per il bene del club veronese che lo ha accolto e ha creduto fortemente in lui: “Il Chievo ha preso la metà del mio cartellino dimostrandomi fiducia e io voglio ripagare questa società coi gol che servono per conquistare la salvezza. – spiega Paloschi alla vigilia della gara – Se dovessi segnare esulterò: non per mancanza di rispetto verso il Milan, ma perché mi manca il gol ormai da troppi mesi e ho bisogno di sbloccarmi”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.