Udinese, Guidolin: “Bologna insidioso. Vogliamo migliorare la nostra classifica”

“I rossoblù dispongono di un buon organico e di un ottimo allenatore: rappresentano una bella realtà del nostro campionato”. Il tecnico dell’Udinese, Francesco Guidolin, presenta la sfida con il Bologna: “Credo abbiano raccolto meno di quello che meritavano – ha spiegato nella conferenza stampa della vigilia – ma ultimamente fanno faville. In un mese il Bologna ha regolato la pratica salvezza facendo sudare anche la Juventus. La formazione di Pioli è ricca di talento con elementi di grande qualità come Gilardino, Perez e Diamanti. C’è la giusta miscela tra gioventù ed esperienza. Diamanti? Assenza importante, ma Pioli è molto abile a cambiare il sistema di gioco. Fino ad alcuni anni fa era impensabile vedere una squadra cambiare modulo di domenica in domenica. Ora, invece, è diventata un’abitudine”.

DETERMINAZIONE – “Vogliamo aggiungere punti alla nostra classifica – ha aggiunto Guidolin – e, se possibile, migliorarla. Arrivare ottavi non è la stessa cosa che arrivare decimi o dodicesimi. Muriel? Si è allenato con il gruppo oggi e mi è sembrato fresco e brillante. Non ha giocato nemmeno uno spezzone di partita in Sud America, ma non è detto che sia un vantaggio”. Sull’arbitro, Giacomelli di Trieste: “Non penso nulla di particolare sul suo conto. Se non l’avessi letto sul giornale non l’avrei nemmeno saputo”.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it