Pioli: “Abbiamo tutte le motivazioni possibili”

Mancheranno Perez e Diamanti per la gara di sabato del Bologna contro l’Udinese, ma mister Pioli è fiducioso: “Veniamo da dieci giorni di preparazione particolari, ci sono mancati tanti giocatori impegnati con le varie Nazionali. Abbiamo lavorato tanto in queste due settimane per rafforzare le nostre situazioni positive, analizzando tutto il percorso da noi compiuto finora. Domani non avremo Perez e Diamanti, giocatori fondamentali per caratteristiche e spessore sul campo, ma lavoriamo sempre su quello che abbiamo senza pensare a ciò che ci manca: e così faremo anche a Udine”.

Il tecnico si è poi soffermato sul suo collega, Francesco Guidolin:Giocare contro una squadra di Guidolin è sempre difficile, è un allenatore che stimo tanto e che ha sempre ottenuto grandi risultati, mette in campo un’Udinese organizzata, attenta, preparata, che non molla mai. Il finale di questo campionato per noi è molto importante, questo gruppo ha la possibilità di far parlare di sé per il presente e per il futuro. Abbiamo ancora grandi responsabilità ed obiettivi da raggiungere. Andiamo ora ad affrontare la squadra che ci precede in classifica, è molto forte ma noi abbiamo tutte le motivazioni possibili”.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it