Parma-Pescara: precedenti, statistiche e curiosità

Parma e Pescara si affrontano al Tardini per la seconda volta in serie A. I ragazzi di Donadoni vengono da ben 4 sconfitte in campionato e una sola vittoria col Torino, subendo 8 reti e realizzandone 6. Per gli abruzzesi invece è notte fonda: reduci da 5 sconfitte nelle ultime 5 giornate, lo spettro della serie B è sempre più vicino, ultimi a quota 21 punti insieme al Palermo. Nove gol al passivo e soltanto 2 fatti.

Con 2 incontri in serie A, 10 serie B e uno in coppa Italia, il cammino di Parma e Pescara si è incrociato 13 volte, ma in terra emiliana  è la sesta in totale a partire dal 1948, la seconda volta  nella massima serie. L’unico precedente in assoluto in serie A è datato 8 novembre 1992: il Parma s’impose in casa per 1-0 con la marcatura di Pizzi al 18′ del secondo tempo, sconfiggendo un Pescara all’epoca allenato da Galeone. Sulle sei gare al Tardini, i padroni di casa ne hanno vinte 3, un pareggio e 2 vittorie per gli ospiti; con 5 reti a testa.

Donadoni deve fare a meno di Valdes, squalificato, mentre Bucchi si affida alla volontà dei suoi ragazzi per tentare di aggiustare una situazione ormai disperata per non retrocedere: dentro Sforzini, D’Agostino e Modesto dal primo minuto.

Condividi
Calciofila DOC, fa giornalismo dall’età di 15 anni. Vive di passione per le cose belle della vita come il calcio, i viaggi, la lettura, il cinema, la musica. Pronta a diventare un’inviata dai campi. Email: mdellegrazie@mondosportivo.it