Nuovo Friuli, Pozzo: “Giornata storica per l’Udinese”

“Oggi è una giornata storica per tutto il Friuli e per me. Personalmente, rappresenta la fine di una via crucis durata dieci anni. Finalmente potremo realizzare un impianto moderno ed efficiente per il calcio, ma che sarà aperto a tutti, sette giorni su sette, in una delle aree logisticamente migliori della città”. Così il patron dell’Udinese, Gianpaolo Pozzo, ai microfoni di Udinese Channel, emittente ufficiale del club friulano, relativamente al discorso legato alla concessione dei diritti di superficie concessi all’Udinese dell’area occupata dallo stadio Friuli.Con il progetto di riammodernamento – ha aggiunto il patron del club bianconero – proseguiremo lungo la strada tracciata, quella di regalare al Friuli un impianto nuovo e moderno. Non dobbiamo dimenticare che la componente emotiva, nel calcio, è fondamentale, e avere a disposizione un ‘catino bollente’ moltiplicherà il calore percepito in campo dai nostri giocatori, e ci aiuterà a fare sempre più punti in casa. Aumento delle ambizioni? Beh, è normale che, aumentando gli introiti, potremo trattenere a Udine un maggior numero di giocatori, e più a lungo, rispetto al trend attuale. Alzando anche gli ingaggi medi” ha concluso Pozzo.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it