Genoa-Siena: precedenti, statistiche e curiosità

Si prospetta uno scontro all’ultimo sangue tra Genoa e Siena; a dividere le due formazioni un solo punto in classifica, proprio quel punto che fa la differenza tra un altro anno in Serie A e dodici mesi di buio in B, tra un “e vissero felici e contenti” e un finale decisamente più triste, tra un sogno insperato per chi si ritrovava a inizio stagione a partire da un -6 e un incubo che rischia di inglobare chi aveva, invece, cominciato con speranze e aspettative decisamente diverse.

Solo 4 punti in 5 partite per il Genoa che, dopo aver sconfitto l’Udinese, ha dovuto soccombere contro Roma, Milan e, da ultimo, Fiorentina mentre non è riuscita ad andare oltre un pari con il Palermo; il Siena, invece, dopo il 3-0 inflitto a sorpresa alla Lazio, ha portato a casa altri 3 punti contro i rosanero e ha strappato il pareggio al Siena nell’ultima giornata, anche se non ha potuto evitare la disfatta contro Juventus e Atalanta.

Storia recente per i precedenti della gara tra Genoa e Siena: solo 4 le occasioni in cui le due formazioni si sono incontrate in Serie A e saliamo a 7 se teniamo conto anche dei precedenti in B. Nella serie cadetta 2 i pareggi – entrambi per 1-1 – e una vittoria in favore della squadra ospite, mentre in Serie A il bilancio non lascia presagire chi possa avere la meglio nel match del Ferraris: 2 vittorie per parte e 0 pareggi.

Crespo-Palladino-GenoaUno sguardo alle vittorie con più ampio margine di vantaggio da entrambe le parti: 4-2 è il risultato finale di Genoa-Siena nello scontro valido per il girone di andata del 2009/2010 – con reti di Palladino, Floccari e doppietta di Crespo per i padroni di casa, Paolucci e Maccarone per la formazione toscana – mentre la vittoria più netta dei senesi coincide con l’ultimo precedente della gara con la squadra ospite che riesce a imporsi sugli avversari per 4-1 grazie alle reti di Giorgi, Destro e alla doppietta di Brienza, mentre l’unico gol rossoblù porta in realtà la firma di Del Grosso, autore di una spiacevole autorete.

Dato l’esiguo numero di precedenti non ci si poteva certo aspettare un elevato numero di segnature: solo 16, infatti, i gol andati in onda nel corso delle gare tra Genoa e Siena con la formazione ospite in leggero vantaggio sui padroni di casa – 9 le reti bianconere contro le 7 dei liguri. Di queste sedici marcature ben 10 sono state realizzate nel corso del primo tempo, mentre le 6 rimanenti sono state messe a segno nel corso della ripresa. In particolare, si può notare come il minutaggio ideale per andare a rete sia quello tra il 16′ e il 30′ (6 reti), subito seguito dall’arco temporale 76′-90′ (5 gol), mentre si registra una totale assenza di rosina emeghara sienamarcature tra il minuto 61 e il 75′.

Per quanto riguarda, infine, i probabili marcatori del match, tra di esse è d’obbligo menzionare Borriello da una parte e il giovane Emeghara dall’altra. Assenti, invece, i pericolosi Vargas e Bertolacci tra le fila del Genoa, mentre il Siena si trova con la rosa per gran parte al completo. Possibili marcatori anche Jorquera e Immobile tra i rossoblù e Rosina per la formazione toscana. Tra i marcatori andati a segno nei precedenti, invece, figura il solo Paolucci tra le fila bianconere.

Sotto il video dell’ultimo precedente del match tra Genoa e Siena al Ferraris.

 

 

 

Condividi
Nasce nel 1986 a Terni. Nel 2010 consegue la laurea in Lettere. La passione per il calcio, unita a quella per la scrittura e per la linguistica lo portano ad avventurarsi nel campo del giornalismo sportivo. Email: dgubbiotti@mondosportivo.it