Colantuono: “Sampdoria squadra compatta. Sarà una gara molto complicata”

Stefano Colantuono, allenatore dell’Atalanta, durante la conferenza stampa ha parlato dell’esclusione di Marco Livaja dalla lista dei convocati e della gara di domani contro la Sampdoria, augurandosi una vittoria per passare la Pasqua in serenità.

Sull’esclusione del giovane attaccante:
Livaja non è stato convocato per motivi disciplinari. All’Atalanta ci sono regole da rispettare ed evidentemente non lo sono state: non voglio aggiungere altro. Nulla di straordinario ma in questa partita non ci sarà.”

Riguardo i possibili titolari di domani e la situazione infortunati:
“Non ero comunque sicuro che Livaja giocasse, anche perché non ho ancora deciso la formazione, e quindi non è detto che giocherà per forza Moralez. Abbiamo lavorato duro in queste due settimane e ci sarà il rientro in campo di Cigarini. Proveremo a fare una buona gara cercando di raggiungere un risultato positivo perché ne abbiamo bisogno. Vogliamo dare continuità al nostro campionato. Budan non è nella lista per un gonfiore al ginocchio. Scaloni è convocato ma dobbiamo ancora valutarlo per quanto riguarda il discorso del minutaggio. Capelli deve mettere ancora minuti nelle gambe e per questo giocherà ancora una gara con la Primavera.”

Sulla partita contro la Sampdoria:
“Parliamo di una squadra che si è compattata e si è ripresa alla grande. Dobbiamo rispettarla pensando che sarà una gara molto complicata in quanto riescono sempre a ripartire alla grande. Sarò banale e scontato ma mi piacerebbe vincere contro la Sampdoria: ci permetterebbe di vivere una Pasqua felice e serena.”

Per la sfida ai blucerchiati il tecnico romano ha convocato i seguenti giocatori: Biondini, Bonaventura, Brienza, Brivio, Canini, Carmona, Cazzola, Cigarini, Consigli, Contini, De Luca, Del Grosso, Denis, Ferri, Frezzolini, Giorgi, Lucchini, Moralez, Parra, Radovanovic, Raimondi, Scaloni e Stendardo.

Condividi
Nato a Catanzaro il 10 dicembre 1987, vive a Roma dove studia Scienze della comunicazione. Appassionato di football americano e calcio, ha collaborato ai programmi radiofonici "E il pallone lo porto io" e "Snap Magazine".