Pescara, Sforzini: “Momento difficile, ma c’è voglia di salvezza”

Arrivato al Pescara durante il calciomercato invernale, Ferdinando Sforzini, punta ventottenne ex Grosseto, non ha potuto aiutare appieno la sua nuova squadra a causa di una micro frattura a un piede, che lo ha tenuto ai box per 50 giorni: “Ora sto meglio, spero di dare il mio contributo”.

Il momento degli abruzzesi, per usare un eufemismo, non è dei migliori, ma la squadra ci crede: “Tutti noi pensiamo alla partita con il Parma. Andremo là per giocarci le nostre carte”, ha aggiunto Sforzini ai microfoni di SkySport24, “vi assicuro che c’è la voglia da parte di tutti di centrare la salvezza, soprattutto da parte mia che sono arrivato in serie A a 28 anni”.

Infine, un commento sul neo allenatore Bucchi: “Quando giochi contro una persona e poi te lo ritrovi in panchina è strano. Però è un bravo ragazzo e ci sta trasmettendo le sue idee”.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina. Email: fcucinotta@mondosportivo.it