Champions femminile, tutto pronto per Torres-Arsenal

Il calendario, un cerchio attorno a questa data, l’appuntamento con la storia. E una montagna da scalare, una montagna di quelle dure, ripide, anche scivolose. Torres-Arsenal sarà questo e altro, perché si incontreranno le regine di Super League e Serie A degli ultimi anni, in fasi diverse della loro stagione ma accomunata da una voglia di semifinali grande così. 3-1 all’andata, in quell’Inghilterra culla di un buon piano di rilancio dello sport femminile: giochi comunque aperti, perché basta vincere con 2 gol di scarto (e non subirne).

Facile? Non proprio, ma questa Torres ci crede. Le dichiarazioni di Giulia Domenichetti, di cui abbiamo dato conto su queste pagine,  parlano di risultato ribaltabile, spiegando ad appassionati e tifosi che le rossoblù hanno cuore e gambe per saltare l’ostacolo. E vincere, verso la semifinale, verso la zona podio.

logo torres calcio femminileLa chiave tattica, innanzi tutto, è non subire gol. Prenderne uno un avvio danneggerebbe troppo squadra e ambiente, il rischio è quello del calo di tensione emotiva. Il rischio che la montagna sembri davvero troppo alta. Panico e compagne il talento ce l’hanno, Tesse è un’allenatrice valida e consapevole di ciò che serve in questi casi: in bocca al lupo alle ragazze della Torres, su cui si concentrano attenzione e sostegno da parte di tutto il movimento calcistico  femminile italiano.

Calcio d’inizio alle 14:30 di oggi 27 Marzo 2013, agli ordini del fischietto rumeno Teodora Albon, coadiuvata dalle connazionali Petruta Iugulescu e Mihaela Gomoescu. Diretta televisiva in Italia sugli schermi di RaiSport2.

TORRES-ARSENAL (and. 1-3)
Torres: Thalmann, Stracchi, Tona (c), Fuselli, Domenichetti, Maendly, Panico, Iannella, Manieri, Motta, Piacezzi. A disp.: Criscione, Matarazzo, Costi, Pinna, Campesi, Carboni, Maglia. All. Manuela Tesse
Arsenal: Byrne, Houghton (c), Flaherty, Grant, Nobbs, White E., Yankey, Davison, Little, Fahey, Scott. A disp.: Spencer, Tracy, Ludlow, Beattie, Carter, Bailey. All. Shelley Kerr
Arbitro: Teodora Albon (Romania)

N.B.: Le calciatrici sono ordinate in base al numero di maglia e non al ruolo, come è consuetudine del sito ufficiale della UEFA.

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it