Basket donne, Taranto: domani ultima di campionato

La sfida di Lucca l’affrontiamo per giocarci la piccolissima chance del terzo posto finale e di testare il nostro potenziale in vista dei playoff”. Il coach Roberto Ricchini svela lo spirito della trasferta della sua GoldBet Taranto in terra di Toscana. Domani, alle 20.30, è in programma l’ultima giornata della regular season dell’82° campionato dell’A1 femminile di basket, che manderà in campo contemporaneamente tutte le sue dieci protagoniste.

Vincere a Lucca e sperare nel passo falso di Parma con Priolo: questa è l’unica combinazione che può consentire al Cras di affrontare i playoff (al via dal 4 aprile) come terza classificata, al contrario sarà quarta. Sul parquet toscano si affrontano il primo attacco (quello di Taranto) e la prima difesa (quella di Lucca) dell’A1.

QUI TARANTO. La GoldBet è partita nel primissimo pomeriggio alla volta di Lucca, dove domani sera al PalaTagliate affronterà la Gesam Gas, che aveva battuto all’andata con il punteggio di 55-50. Rispetto ad allora coach Ricchini non potrà contare sulla guardia Valentina Siccardi che, durante il test di sabato scorso a Foggia contro il Cus Chieti, ha subìto una gomitata involontaria che le ha incrinato una costola. “La teniamo a riposo – spiega lo stesso tecnico – contando di recuperarla nei prossimi giorni”. La novità, rispetto al match di dicembre, è invece Michelle Greco, tornata in casa rossoblù per la sua ottava stagione consecutiva. “Ma a Lucca ci sarà come spettatrice – commenta il capitano Siccardi – perché la mia squadra non posso lasciarla sola. Spero che questo dolore mi passi presto e possa tornare subito in campo”.

I numeri della GoldBet in A1: 4° posto a 24 punti (12 vinte, 5 perse); 1° attacco (70.7 punti), 3^ difesa (56.5); 10° attaccante Petronyte (13), 9^ rimbalzista Mahoney (7.4).

QUI LUCCA. La terza stagione consecutiva in A1 è pervasa dall’emozione in casa Le Mura Lucca. Il club sponsorizzato Gesam Gas, dopo la semifinale-scudetto della scorsa stagione (ko al quinto atto con Taranto), ha disputato la prima finale di Coppa Italia della sua storia (persa con Schio) ed ha chiuso in anticipo la regular season, assicurandosi il favore del pubblico per i quarti-playoff che affronterà con il Cus Chieti. Ma coach Mirco Diamanti non ha certo ordinato alla sua squadra una “passeggiata” in vista del match di domani contro le campionesse d’Italia. “Si tratta di una partita importante perché può dire a che punto è il nostro status cestistico – sottolinea l’allenatore –. Noi vogliamo chiudere in bellezza la regular season. Taranto è un avversario duro ma stimolante. Dunque massima concentrazione”. L’imperativo sarà chiaro al suo gruppo la cui regia è divisa tra l’ex Cras Angela Gianolla e la promessa azzurra Francesca Dotto. La play classe 1993, assieme ad Andrade, Bagnara, Ruzickova e Johnson, garantisce il 74.2% del fatturato offensivo di squadra.

Lucca è una squadra quadrata, che ha migliorato i suoi equilibri all’interno dell’area grazie all’inserimento in corsa del centro Kathrin Ress da Faenza.
I numeri di Lucca in A1: 2° posto a 28 punti (14 vinte, 3 perse); 5° attacco (64.8), 1^ difesa (49.8); 12° attaccante Johnson (12.5), 8^ rimbalzista Ruzickova (7.6).

Gesam Gas Lucca: Gianolla, Bagnara, Andrade, Johnson, Ruzickova; Dotto, Favilla, Mei, Spreafico, Ress. All. Diamanti.

GoldBet Taranto: Cohen, Crippa, Mahoney, Giauro, Petronyte; Gatti, Greco, Zanoni, Wabara, Antibe. All. Ricchini.

Arbitri: Borrelli di Napoli e Mancini di Caserta.

INFORMAZIONI MEDIA. Diretta radio-streaming e aggiornamenti statistici sul sito della LegA www.legabasketfemminile.it. Approfondimenti (cronaca, interviste, foto) nel dopo match sul sito www.tarantocrasbasket.com.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it