Samp, Icardi: “Segnare all’Inter sarebbe bellissimo”

Il talentino italo-argentino della Samp, Mauro Icardi, è sul taccuino dei principali club europei, a cominciare dall’Inter, che ha bruciato la concorrenza e ha praticamente definito il passaggio del giovane in nerazzurro per la prossima stagione. E proprio l’Inter potrebbe essere la prossima “vittima” di Icardi, visto che fra una settimana circa si recupererà la gara della 29/a giornata rinviata per maltempo.

Intervistato da Sky Sport, il numero 98 blucerchiato ha ammesso che non pensava di far così bene sin da subito e spera di continuare di questo passo: “Devo lavorare tanto e aiutare la squadra. Il gol più importante? Quello nel derby, è stata una partita bellissima”. Non si è però sbilanciato sul suo futuro: “Sono tranquillo, non devo fare il fenomeno, ma lavorare a testa bassa. Un gol all’Inter? Sarebbe bellissimo, è sempre importante segnare alle grandi squadre. L’ho già fatto contro la Juve e il Genoa”.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina. Email: fcucinotta@mondosportivo.it