Rosický pronto al ritorno a casa

In scadenza di contratto a fine stagione, il fantasista ceco Tomáš Rosický sembra pronto a cambiare aria durante quest’estate. Utilizzato sempre meno da Wenger, il calciatore sembra orientato a fare ritorno al Borussia Dortmund, che lo ha lanciato nel grande calcio e permettendogli di guadagnarsi il soprannome di “piccolo Mozart“.

Per il trequartista, che nel 2006 fu ceduto ai Gunners per una cifra di 4 milioni di sterline più bonus, si prospetta quindi un ritorno a casa, dove i tifosi non l’hanno mai dimenticato e sono pronti ad accoglierlo a braccia aperte.

Condividi
Nato a Gorizia nel 1986, segue il calcio con passione dalla finale di Champions League 1996, approfondendolo da lì in ogni suo aspetto. Studia per laurearsi in Relazioni Pubbliche presso l'Università di Udine. Email: arutar@mondosportivo.it