Lega Pro, Prima Divisione: Latina – Prato 1-1

Non sa più vincere il Latina che scivola in classifica fino al terzo posto dopo il pareggio interno con il Prato. La formazione di mister Pecchia pare aver perso lo smalto dei primi due terzi di stagione avvolgendosi in una sorta di crisi involutiva in fase realizzativa e quindi nei risultati.  Eppure il Latina, su calcio di rigore di Jefferson, era pure passato in vantaggio ma il Prato, con Essabr ha creduto in un pari giunto grazie ad un gesto tecnico incredibile.

Mister Pecchia affida le velleità offensive nerazzurre alla coppia Jefferson e Danilevicius. Ma il primo tempo è bloccato e avaro di emozioni. Unica vera fiammata del Latina al 36′ quando Barraco scambia con Milani che vince un contrasto, entra in area di rigore da destra e poi spara colpendo solo l’esterno della rete. Il primo tempo si chiude così.

Nella ripresa, pronti e via il Latina si porta in vantaggio: Jefferson lancia a rete Schetter che entra in area spalla a spalla con De Agostini che lo stende con un braccio largo. Per Cifelli non ci sono dubbi e assegna il calcio di rigore. Dal dischetto Jefferson angola bene e punisce Layeni. Esplode il Francioni ma il Prato risponde subito. Dentro Essabr per Cesarini ed è proprio il neo entrato all’8′ a pennellare al centro un cross che Romanò per poco non riesce a ribadire in rete. Un minuto dopo è ancora Romanò ad impegnare Bindi. Al 21′ il Prato pareggia con un gol di rara bellezza. A metterlo a segno è il neo entrato Essabr che pescato al centro dell’area di rigore da un cross da sinistra di Papini si esibisce in una rovesciata perfetta che si insacca sotto l’incrocio dei pali, imprendibile per Bindi. Il tecnico di casa corre subito ai ripari: dentro Kola per Danilevicius. I nerazzurri provano l’arrembaggio ma c’è poco da fare. E’ un assedio dei pontini, che viene favorito anche dall’espulsione di Beduschi per doppia ammonizione. Al 90′ occasionissima: angolo di Barraco, Layeni spazza con i pugni. La sfera finisce sui piedi di Gerbo che in area si coordina ma non trova la porta. Subito dopo cross di Gerbo da sinistra, zuccata di Sacilotto che gira a rete con la sfera che esce di un soffio.

LATINA – PRATO 1-1

Latina: Bindi, Milani, Giallombardo, Cejas, Bruscagin, De Giosa, Barraco, Sacilotto, Danilevicius (25’st Agodirin), Schetter (31’st Schetter), Jefferson (15’st Gerbo). A disp.: Ioime, Giacomini, Ricciardi, Burrai. All.: Pecchia

Prato: Layeni, Beduschi, De Agostini, Corvesi, Malomo (14’st Papini), Ghinassi, Romanò, Cavagna, Tiboni, Silva Reis (40’pt Carminati), Cesarini (7’st Essabr). A disp.: Brunelli, Saitta, Bisoli, Cristofari. All.: Esposito

Arbitro: Cifelli di Campobasso. Assistenti: Fraschetti e Malacchi di Perugia

Marcatori: 4’st rig. Jefferson, 21’st Essabr

Note – Espulsi: 44’st Beduschi per doppia ammonizione. Ammoniti: Silva Reis, De Agostini, Beduschi, Giallombardo, De Giosa, Milani. Recuperi: 1’pt – 5’st.

Condividi
Laureato in Filosofia, ha deciso di applicare la materia di studio alla vita, prendendola spesso con filosofia. Prestato al giornalismo per caso, la passione per il calcio ce lo tiene incollato. Vanta comunque diverse esperienze più o meno fortunate.