Fiorentina, Montella: “Credo alla Champions, dipende tutto da noi”

Vincenzo Montella ci crede. Il sogno Champions League per la prossima stagione può ancora avverarsi. Il tecnico di Castello di Cisterna (NA) appare ottimista in una bella intervista per il Corriere Fiorentino. Per Montella giocatori come Cuadrado e Ljajic possono fare la differenza in questo finale di stagione. Così come Aquilani, che nonostante stia disputando una buona stagione può migliorare ancora.

Alla Champions ci credo, ma sono anche realista: dipende tutto dalle prossime partite“.

Parole anche per Stevan Jovetic. Il tecnico dei viola definisce il talento montenegrino molto ambizioso e competitivo. “È normale che abmia ambizioni diverse, ma non perché la Fiorentina gli stia stretta. ma perché a quell’età magari ha voglia di giocare altre competizioni”

Per Montella “la Fiorentina è la dimensione giusta, una realtà che mi dà la possibilità di esprimere le mie idee ed il mio modo di allenare“.

Sissoko è arrivato con una cattiva condizione fisica” afferma Montella, che però è convinto che il maliano tornerà sui suoi livelli per dare il suo apporto nel finale di stagione. Anche Wolski, nonostante il grandissimo talento, è molto indietro fisicamente.

Condividi
Nato a Terracina il 1º Agosto 1985, ama il calcio e i numeri 10 che sin da bambino hanno condizionato la sua vita. Alla sua prima collaborazione con una testata sportiva. Dal 2011 vive a Barcellona. Email: aiacomino@mondosportivo.it