Lega Pro, Prima Divisione: FeralpiSalò-Sudtirol 3-1

Il Südtirol inciampa a Salò. Una sconfitta che allontana i biancorossi dalla vetta della classifica, ma che non pregiudica la corsa playoff della formazione di mister Vecchi. In riva al Garda fatali ai biancorossi le due disattenzioni difensive nel primo tempo che sono costate altrettante reti. Ad inizio ripresa la repentina superiorità numerica e il gol su rigore di Campo non sono bastati per coronare una rimonta, frustrata al 95’ dalla terza rete gardesana.

Allo stadio “Lino Turina” di Salò, il Südtirol si pone come obiettivo non solo quello di cementare ulteriormente il proprio terzo posto, ma anche quello di rimanere a stretto contatto con le battistrada Trapani e Lecce, per poi provare – dopo le festività pasquali – a concorrere per il primato sfruttando gli scontri diretti, entrambi in programma al “Druso”, con siciliani e salentini.
Rispetto al vittorioso match casalingo contro la Reggiana, mister Vecchi ritrova Bertoni in cabina di regia, decentrando Uliano a sinistra nel triangolo di centrocampo, mentre in attacco l’allenatore biancorosso conferma in blocco il tridente Campo-Testardi-Maritato.

A Salò si gioca in un pomeriggio umido e freddo, con campo allentato dalla pioggia persistente sin dalla vigilia del match. Inizio di match volitivo e propositivo da parte del Südtirol, che si impossessa subito del pallino del gioco, e al 6’ un bel duetto sull’out di destra fra Furlan e capitan Campo permette a quest’ultimo di ritagliarsi il pertugio per il cross sul primo palo, dove Iacoponi viene contrastato efficacemente. Il FeralpiSalò rimane chiuso a riccio, ma alla prima sortita nella metà campo avversaria va in gol, con Cortellini che al 12’ effettua un cross radente, sul quale Montini fa velo per l’accorrente Bracaletti che anticipa Martin e insacca. Padroni di casa in vantaggio al primo affondo.

Il Südtirol patisce il colpo e fatica a riorganizzarsi, ma al 23’ combinano bene sulla corsia di destra Campo e Uliano, col centrocampista napoletano che rientra sul piede sinistro per scodellare un cross sul quale il colpo di testa di Maritato viene abbrancato in presa bassa da Branduani. E al 25’ la solita, velenosa punizione-cross di Campo innesca l’acrobatica rovesciata di Cappelletti che costringe Branduani al grande intervento con l’aiuto della traversa. Biancorossi in crescita, che si affidano alle palle inattive, con altra punizione-cross di Campo al 33’ che Iacoponi incorna fra le braccia del portiere gardesano.

Ma sulle ripartenze il Feralpisalò è letale per il Südtirol, e un minuto più tardi Montella va al cross, vedendo e servendo il “taglio” centrale in area di Finocchio che incorna alle spalle di Marcone per il raddoppio dei padroni di casa. I biancorossi avrebbero l’occasione di rientrare in partita al 42’, quando su un cross dalla destra di Campo la sponda aerea di Maritato aziona Testardi che si gira e calcia, trovando il corpo di un avversario a sbarrargli la via della rete, probabilmente col braccio. Primo tempo deciso dagli episodi che si chiude con il FeralpiSalò in vantaggio per 2-0.

Si riparte con mister Vecchi che effettua un cambio, inserendo Thiam per Uliano e rimodellando la squadra con un “4-4-2” a trazione anteriore, nel quale Thiam e Testardi fanno le punte centrali, con Maritato e Campo sugli esterni. Al 3’ Cortellini, a palla lontana, rifila un colpo proibito in area a Campo. Espulsione del numero 3 gardesano, FeralpiSalò in 10 uomini e massima punizione per il Südtirol che Campo trasforma con la consueta freddezza per la sua ottava rete stagionale. Biancorossi di nuovo in partita, nonché in superiorità numerica, e al 20’ Furlan imbuca un buon pallone con Maritato che si incunea in area e calcia, ma Branduani fa buona guardia sul primo palo. Ma due minuti più tardi su palla scodellata da Bertoni al limite dell’area, il numero 1 gardesano esce in maniera avventata, con Testardi che lo grazia non inquadrando la porta.

Il forcing del Südtirol è costante, e al 33’ Iacoponi innesca la conclusione a giro di Thiam che finisce fuori di un niente, a Branduani battuto. Il 20enne senegalese è ancora protagonista al 40’, allargandosi sulla destra per poi effettuare un cross che Cappelletti incorna alto da ottima posizione. Nel recupero, coi biancorossi tutti protesi in avanti, il FeralpiSalò piazza il colpo del kappaò, con l’ottimo Montini che lancia in campo aperto Castagnetti che insacca il pallone del definitivo 3-1. Per il Südtirol una battuta d’arresto che lo allontana dalla vetta della classifica, ma che non ne pregiudica le chance di playoff, con la sosta di Pasuqa che potrà restituire energie, fisiche e mentali, per il rush finale delle ultime sei partite.

FERALPISALO’ – FC SÜDTIROL 3-1 (2-0)
FeralpiSalò (4-3-3): Branduani; Tantardini, Leonarduzzi, Magli, Cortellini; Finocchio (83. Fabris), Castagnetti, Berardocco; Bracaletti (76. Tarana), Montini, Montella (51. Falasco). A disposizione: Gallinetta, Caputo, Ilari, Miracoli. Allenatore: Gianmarco Remondina
FC Südtirol (4-3-3): Marcone; Iacoponi, Cappelletti, Bassoli, Martin; Furlan, Bertoni (76. Branca), Uliano (46. Thiam); Campo, Testardi, Maritato (85. Pasi). A disposizione: Grandi, Kiem, Panzeri, Fink. Allenatore: Stefano Vecchi

Arbitro: Daniele Chiffi di Padova (Saia-Ficarra)
Reti: 12. Bracaletti (1:0), 34. Finocchio (2:0), 50. Campo su rigore (2:1), 95. Castagetti (3:1)
Note: pomeriggio umido e freddo, con campo allentato e scivoloso per via della pioggia persistente sin dalla vigilia del match. Spettatori 500 circa. Ammoniti Martin (FCS), Maritato (FCS), Tantardini (F). Espulso al 48. Cortellini (F) per fallo di reazione su Campo in area di rigore.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it