Pandev replica alla FIFA: “Quella non è la mia firma”

Nuova puntata della telenovela, che assume toni sempre più polemici e inquietanti, fra Goran Pandev e la FIFA. Dopo la pubblicazione di ieri del fax contenente la scheda con il voto del capitano della Macedonia per Vicente Del Bosque (e non per Mourinho, come affermato dal macedone nei giorni precedenti), lo stesso Pandev, dal ritiro con la sua nazionale, ha accusato: “Quella sul fax non è la mia firma. Mourinho è il mio preferito, lo sanno tutti”.

L’attaccante del Napoli, intervistato da calciomercato.com, ha poi aggiunto che “tutti sanno che qua succedono cose strane, che non possiamo cambiare né io né Mourinho”. Secca la risposta della FIFA: “Se Pandev non riconosce il suo voto, chieda spiegazioni alla sua federazione e non a noi”. E per oggi è atteso, difatti, il comunicato ufficiale della federazione macedone.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina. Email: fcucinotta@mondosportivo.it