Napoli, offerta importante per assicurarsi Zaza

Simone Zaza, classe ’91, è una delle grandi rivelazioni del campionato cadetto 2012-2013. L’intuizione del Milan su El Shaarawy, prelevato dal Genoa dopo un girone di ritorno strepitoso con il Padova in serie B due anni fa, sta facendo giurisprudenza.

La crisi economica non permette alle squadre italiane di andare a caccia dei top player più affermati sul mercato e, quindi, la strada che un po’ tutte le big del nostro torneo sembrano seguire è quella di trovare giovani talenti che possano esplodere definitivamente nel giro di due o tre anni.

Proprio il Milan si era interessato nelle settimane scorse alla promessa della Sampdoria (quest’anno in prestito all’Ascoli); poi si è fatta avanti la Juve e ora, a sorpresa, ecco che spunta una proposta interessante dal Napoli: secondo Alfredo Pedullà, infatti, il club partenopeo avrebbe avanzato una proposta al giocatore consistente in un contratto pluriennale da 600 mila euro a stagione.

Di questa bagarre che si sta scatenando attorno al gioiellino classe ’91 ne trarrà sicuramente vantaggio la Sampdoria che, quest’estate, avrà la fila di pretendenti fuori dalla sede anche per altri due giovani che si stanno mettendo in luce quest’anno: Mauro Icardi (’93) e Pedro Obiang (’92).

Condividi
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni. Email: stomat@mondosportivo.it