Basket in carrozzina: l’Anmic Dinamo e le nazionali

Il canadese Yvon Rouillard con la nazionale campione delle Paralimpiadi per preparare la qualificazione ai Mondiali.

E’ periodo dedicato alle nazionali di basket in carrozzina. Dopo la chiamata di Claudio Spanu nella selezione azzurra per il raduno dell’Acquacetosa a Roma, dove c’è anche il tecnico Marco Bergna come assistente del Ct Dionigi Cappelletti, è in partenza un altro giocatore dell’Anmic Dinamo: Yvon Rouillard va in Belgio per un raduno di una settimana con la nazionale del Canada.

Il veterano Rouillard, che ha vinto la medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Londra e quella d’argento a Pechino, si allenerà coi compagni per quattro giorni e poi prenderà parte al quadrangolare internazionale di Pasqua a Bruges che vede come partecipanti oltre ai padroni di casa del Belgio e al Canada anche le nazionali di Inghilterra e Olanda. Lo stage e il torneo servono a preparare i prossimi Mondiali.

E anche il fuoriclasse Brad Ness è impegnato in un raduno con la nazionale d’Australia, argento a Londra e oro a Pechino.  Solo dopo Pasqua l’Anmic Dinamo potrà riprendere ad allenarsi al completo per preparare l’assalto alla Vergauwen Cup che si disputerà a Giulianova dal 25 al 28 aprile. La società sassarese cerca di organizzare un’amichevole sulla Penisola prima delle finali della coppa europea.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it