Fuentes: “Il Real mi deve dei soldi”. I blancos prendono le distanze

Eufemiano Fuentes, medico sportivo salito alla ribalta delle cronache nell’ambito dell’“Operacion Puerto”, al termine dell’udienza odierna relativa proprio a questo filone d’indagini, ha accusato nientemeno che il Real Madrid. Intervistato da Radio Nacional de Espana, Fuentes, come un fulmine a ciel sereno, ha dichiarato: “Il Real mi deve ancora dei soldi e li vorrei al più presto prima che questo mio credito decada. Non dico se siano soldi dovuti per trattamenti medici o altro, ma mi devono dei soldi”. L’esistenza presunta di questo credito era stata confermata anche dal suo avvocato Tomas Valdivieso.

RABBIA REAL – La risposta delle merengues non si è fatta attendere. Tramite il sito di Marca, la dirigenza madrilena ha espresso tutta la sua indignazione per questo. In una nota, il club si è detto, infatti, “assolutamente indignato per le dichiarazioni di Fuentes”. Le uniche spese sostenute dal Real sarebbero state relative al trasferimento dello stesso Fuentes per testimoniare nel psocesso contro il giornale Le Monde. Lo sfogo del Real Madrid ha portato a una correzione del tiro da parte dell’avvocato Valdivieso, che ha fatto sapere che non c’è nessuna correlazione tra Real Madrid e l'”Operacion Puerto”.

Condividi
Nato a Roma nel 1986, laureato in Management delle Imprese Sportive. Nella vita un solo obiettivo: raccontare lo sport; il calcio in particolare. Attualmente collaboratore di bettingisland.it e tuttochampions.it. Email: sgiovampietro@mondosportivo.it