Blatter sul razzismo: “Bisogna inasprire le sanzioni”

Il presidente della Fifa Joseph Blatter ha parlato del tema razzismo dopo l’incontro avuto in giornata con il centrocampista del Milan Kevin-Prince Boateng: “Dobbiamo lavorare sull’educazione: la Fifa dispone di una fantastica rete attraverso le sue 209 federazioni e i suoi programmi di sviluppo”. Il massimo dirigente della Fifa rivela che potranno essere aggiunte sanzioni per i club coinvolti in casi di razzismo: “Ma abbiamo bisogno anche di sanzioni. Le multe non bastano. Bisogna levare punti o escludere le squadre dalle competizioni. Si tratta di misure dure, non tutti saranno d’accordo, ma e’ l’unica via per far paura e fermare coloro i quali creano problemi”.

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it